Aukey LC-C2, il caricabatterie wireless a poco prezzo

Redazione

Aukey LC-C2, il caricabatterie wireless a poco prezzo

Non c’è dubbio che da qualche decennio a questa parte il mondo stia diventando senza fili. E questo è senz’altro il futuro. La comodità di poter fruire di un sistema di collegamento wireless è evidente: niente cavi o cavetti, maggior ordine, più pulizia.

Fra Bluetooth, Wi-Fi e altri sistemi di trasmissione via onde radio a frequenze più o meno elevate, riusciamo a risolvere tantissimi problemi. Se ne rese conto Guglielmo Marconi un centinaio di anni fa, e da allora è stata tutta una rincorsa verso l’utilizzazione di sistemi di trasmissione sia vocali che di dati da un capo all’altro della Terra. Ed anche oltre, ovviamente.

Si pensi solo alle sonde che vengono mandate nello spazio, le quali raggiungono pianeti lontanissimi. Se non ci fossero sistemi di trasmissione dati via wireless che viaggiano a velocità vicine a quelle della luce, il progresso scientifico, con tutto quello che si porta appresso, non avrebbe fatto passi da gigante.

C’è un problema però: oltre al trasferimento di suoni, voci e dati, l’energia in quanto tale – la corrente per usare un termine semplificato ma forse non completamente corretto – non è facile da trasportare senza dei cavi. Con tutto quello che comporta in termini di alimentazione dei device.

Solo ultimamente stanno prendendo piede dei sistemi wireless, i quali ultimi però, sebbene estremamente semplici, non riescono ancora a sostituire egregiamente i sistemi di trasporto di energia classici, tipo un alimentatore classico che trasforma la corrente alternata classica e 220 volt in corrente continua a più basso voltaggio. Il tutto rigorosamente via cavo, che è dimensionato in base all’intensità della corrente che scorre all’interno del cavo stesso.

Cominciano però a circolare metodologie alternative di alimentazione, come ad esempio proprio questo Aukey LC-C2. Si tratta di un prodotto in realtà molto semplice e gradevole a vedersi, una minuscola piattaforma per nulla ingombrante, che assomiglia a un piccolo fornello e che svolge egregiamente il proprio compito.

aukey caricabatterie immagine

Aukey LC-C2, il package

La confezione non è nulla di particolare, ma d’altronde non serve granché. All’interno ci troviamo il caricatore wireless, il cavo micro Usb della lunghezza di 1,2 metri e un manuale d’istruzione. Il caricatore pesa solo 49 grammi, e ha un diametro di 86 millimetri. Lo spessore è di soli 6 millimetri. All’entrata il caricatore riceve il collegamento con i suoi 5V 2 A, all’uscita garantisce un’erogazione di 5V 1 A.

Aukey LC-C2, il funzionamento

Il funzionamento è oltremodo semplice. Basta collegare il piccolo cavo USB alla corrente. Si illumina un minuscolo led bianco, che vuol dire che il tutto è in funzione. A questo punto si appoggerà lo smartphone o altro device sul piatto e il gioco è fatto. Quando il LED diventa verde, vuol dire che la carica è stata completata.

Ovviamente la carica wireless non è prevista per tutti gli smartphone, dal momento che solo alcuni di questi la supportano. Ma esistono in commercio dei prodotti molto buoni che provvedono a questo, dei ricevitori-caricabatterie acquistabili a pochi euro.

Prezzo

Il prezzo dell’Aukey LC-C2 è straordinariamente basso, circa 15 euro; quindi, oltre alla comodità, vale la pena di comprarlo anche solo per la curiosità di sperimentare un nuovo sistema. I tempi di ricarica sono però ancora lenti rispetto ai sistemi ordinari.

Pfferta caricabatteria Aukey per i lettori: AUKEY Caricabatteria Wireless di Qi Standard con Tre Bobine per Samsung Galaxy S6 / S6 bordo Plus / S6 Bordo, Nexus 5/6/7, Nokia Lumia 920 e Tutti i Dispositivi Certificati da Qi

Next Post

Lucas Peracchi si difende dalle accuse di diffamazione

Una vicenda che doveva essere chiusa ormai da diversi mesi, ed invece non solo si è complicata, ma a quanto pare finirà persino in tribunale, con una querela per diffamazione in ballo. Protagonista è Lucas Peracchi, ex tronista di Uomini e Donne, che diversi mesi orsono fu cacciato dalla trasmissione […]
lucas peracchi sfogo contro uomini e donne