Bastille Day – Il colpo del secolo, magia e realismo nel thriller di Watkins
Bastille Day - Il colpo del secolo, magia e realismo nel thriller di Watkins

Sarà nei nostri cinema dal 14 luglio il film d’azione “Bastille Day – Il colpo del secolo” di James Watkins.

Il film racconta la storia di un borseggiatore di nome Michael.

Il nostro protagonista vive a Parigi e la sua esistenza è una fuga continua: scappa dalla legge, dai delinquenti e, soprattutto, da se stesso.

Un giorno scippa la borsa a una donna, Zoe, in lacrime. Michael è certo di aver recuperato un buon bottino, invece nella borsa c’è un ordigno pronto a far saltare il quartier generale del Partito Nazionalista Francese.

Michael a questo punto si ritrova a scappare dalla polizia francese, dai terroristi e dall’agente della CIA Sean Briar, una sorta di “007” caduto in disgrazia a causa suo carattere refrattario alle regole e per questo definito “irresponsabile”.

Michael e Sean però, dopo un inizio burrascoso, si ritrovano alleati per combattere i nemici comuni.

Tutto si svolge in una Parigi scossa dagli attacchi terroristici degli ultimi tempi.

Nella capitale francese la tensione è alle stelle e i funzionari del governo stanno valutando se cancellare o no la festa nazionale, il “Bastille Day”.

Poi alla fine si scopre che tutti i tafferugli e realtà i disordini causati sono solo un diversivo, per mettere in atto “il colpo del secolo”: rapinare la Banca di Francia.

Nel cast Idris Elba, Richard Madden, Kelly Reilly e Charlotte Le Bon.

Alla produzione hanno collaborato StudioCanal, Amazon Prime Instant Video, Anonymous Content, Anton Capital Entertainment, Canal+, TF1 Films Production e Vendome Pictures.

La distribuzione è della Eagle Pictures.

Loading...
Potrebbero interessarti

Martin Henderson, il nuovo sexy dottore di Grey’s Anatomy

Arriva una nuova star che molto probabilmente non farà rimpiangere il precedente…

Amici, già diffuse le indiscrezioni sulla puntata di sabato

Come tutti ben sappiamo, la trasmissione Amici di Maria De Filippi, che…