Batteria del futuro: a idrogeno e dalla durata di ben 7 giorni

Un sogno per chiunque possiede uno smartphone e vive nella paura che la batteria non regga fino a sera: dal Regno Unito è appena arrivato il prototipo di una nuova speciale batteria, che permetterà di dire addio per sempre al problema.

A realizzarla la Intelligent Energy, che ha sviluppato un prototipo di «fuel cell» a idrogeno compatibile con un iPhone 6: l’unica modifica che è stata apportata al design del cellulare è rappresentata da due piccole griglie sul retro, dal quale fuoriesce calore e una piccola quantità di vapore acqueo.

La nuova batteria sarebbe in grado di ricavare energia da una combinazione di idrogeno e ossigeno grazie a speciali celle combustibili. Il dispositivo avrebbe delle emissioni completamente naturali, con scarti composti solamente da acqua e ossigeno.

Grazie alla tipologia di combustione, la batteria non durerà più le canoniche dieci ore, ma rimarrà carino fino ad un’intera settimana.

I costi che dovranno sostenere gli utilizzatori di smartphone per questa tecnologia è abbastanza elevato, infatti, ogni cartuccia costerà circa 3 € e la spesa annuale sarà superiore ai 150 €. Anche per questo appare molto probabile che, se un’azienda deciderà di utilizzare questa batteria sui propri dispositivi, questa non potrà essere che Apple, con i suoi smartphone di fascia medio alta.

Next Post

Ashley Madison, epopea senza fine dopo l’hackeraggio

All’indomani dell’attacco hacker avvenuto ai danni del celeberrimo sito di appuntamenti Ashley Madison si erano temute ritorsioni e conseguenze, ma forse nessuno avrebbe osato neppure immaginare che si sarebbe arrivati a questo punto. Dopo che l’azienda canadese proprietaria del sito si è rifiutata di cedere ai ricatti degli hacker, questi […]