Biologo rivela: Invertiremo il processo di invecchiamento

Redazione

Un importante scienziato ha rivelato che potremmo essere molto vicini allo sviluppo di farmaci innovativi che potrebbero raddoppiare la durata della vita umana, consentendo alle persone di vivere più a lungo in buona salute.

Biologo rivela Invertiremo il processo di invecchiamento

Andrew Steele, un biologo con un dottorato in fisica ha rivelato nel suo libro, Ageless: The New Science of Getting Older Without Getting Old, che crede nel “sogno della medicina antietà“.

Tutti noi invecchiamo, questa è solo una parte della vita, con l’aspettativa di vita media, ad esempio nel Regno Unito di 81 anni, che tra l’altro risulta essere molto più alta della media mondiale di 71 anni.

Tuttavia, Steele ha parlato al famoso The Guardian di tutte le prove che “prefigurano un modo in cui l’invecchiamento sarà trattato“.

Lo scienziato non si aspetta che gli OAP inizino a sembrare adolescenti, ma piuttosto predice un farmaco che identificherà le cause profonde del disfunzione man mano che le persone invecchiano, prevenendo i soliti problemi di salute che la maggior parte di noi tende a sperimentare con l’avanzare dell’età e rallentando o addirittura interromperli completamente.

Ciò potrebbe includere dolori articolari, artrite, problemi ai fianchi, ossa fragili e così via, con Steele che scrive nel suo libro “possiamo escogitare trattamenti che rallentano l’intero processo di invecchiamento, rimandando le malattie nel futuro“.

Non spera che le persone vivano più a lungo per il gusto di farlo, ma più che le persone vivano vite più sane e più soddisfatte, riferendosi ad esso come “aumento della durata della salute di una persona“.

Questo non significherebbe che i nonni prolungherebbero gli ultimi anni della loro vita, vivendo in una casa di cura per mezzo secolo, ma piuttosto che potranno godersi la vita, il movimento e la praticità per una parte più lunga della loro vita.

Quindi quando potrebbe accadere realisticamente? Steele non pensa affatto che sia troppo lontano nel futuro, rivelando nell’intervista al Guardian “Penso che molto probabilmente avremo un farmaco che tratta l’invecchiamento nei prossimi 10 anni“.

In tutto il mondo sono attualmente in corso infinite sperimentazioni sull’uomo, con scienziati che lavorano duramente allo sviluppo di questo farmaco, sperando in una svolta entro il prossimo decennio.

Ovviamente, è altamente improbabile che qualsiasi farmaco rivoluzionario scoperto entro il prossimo decennio prolungherà la durata della vita umana di un secolo, ma saranno in arrivo.

Regolari scoperte scientifiche nei prossimi decenni consentiranno di spingere gradualmente i funerali delle persone molto più avanti negli anni, secondo Steele, che ha persino risposto “perché no?” alla domanda se un giorno avremmo potuto vedere 200enni giocare a calcio nel parco.

Mentre obietta “150enni che vanno in giro con l’aspetto di ventenni … sembra un po ‘inquietante“, gli piacerebbe che non suonasse strano o fantascientifico, come vedere 150enni che camminano in giro in modo completamente sano, senza malattie cardiache, artrite o cancro, sarà incredibile.

Spera che “giocheranno ancora con i loro nipoti, persino con i loro pronipoti. Si tratta dei benefici per la salute e lo stile di vita“.

Next Post

Condivide la proposta di matrimonio, ma poi si scopre la verità

Una donna ha condiviso un video del suo ragazzo che avrebbe dovuto fargli una proposta di matrimonio proprio nel giorno del Natale. È un momento estremamente importante quando c’è di mezzo una proposta di matrimonio, in questo caso quando il fidanzato ha tirato fuori una piccola scatoletta quadrata, la donna […]
Condivide la proposta di matrimonio ma poi si scopre la verita