Bulgaria, ritrovata lettera antica in una lingua sconosciuta

Redazione

Nella zona della Bulgaria centrale, precisamente nella città di Bata, è stata scoperta un’incredibile tavoletta con una proto-lettera, creata nel periodo intermedio tra l’età della pietra e l’età del rame 7mila anni fa.

Bulgaria ritrovata lettera antica in una lingua sconosciuta
foto@Wikimedia

L’unicità del ritrovamento risiede nel fatto che è stato scritto in una lingua sconosciuta, quindi gli specialisti ora hanno grossi problemi con la decodifica del testo.

La tavoletta è ricoperta di intagli, che sono chiamati proto-lettere. Questo concetto è stato introdotto negli anni ’60, quando in Romania sono state scoperte tre tavolette di argilla.

Il manufatto è stato creato da un insediamento che esisteva alla fine del tardo Neolitico, questo è di circa 5100-4800 anni A.C. Occupava una superficie di 150mila metri quadrati.

Gli scienziati hanno già incontrato la scrittura preistorica. Sfortunatamente, non ci sono stati progressi nella decodifica dei segni.

Next Post

Edgar Cayce, si avvera la profezia delle nuvole fredde

Conosciamo bene i temporali e le nuvole che accompagnano queste manifestazioni climatiche poco prima che abbiano inizio. Ci fanno molta paura soprattutto i temporali estivi che si presentano all’improvviso ed in modo, molto spesso, violento, ma qual è la temperatura nella parte superiore della nuvola? Se parliamo di altitudine, la […]
Edgar Cayce si avvera la profezia delle nuvole fredde