California, le vittime ormai sono oltre trenta

Da giorni ormai il fuoco divampa in California e il numero delle vittime continua a crescere vertiginosamente: intere cittadine sono state cancellate completamente dal foco, quartieri, abitazioni, auto, attività commerciali sono stati avvolti dalle fiamme che i vigili del fuoco, al lavoro senza sosta, non riescono a domare.

Dai media è stato già definito come l’incendio “più distruttivo della storia della California”: i dispersi sono 228 , le vittime sono ormai trentuno, mentre più di 300mila persone sono state fatte evacuare dalle proprie abitazioni.

Nella regione della Sierra Nevada regna ancora il caos: la devastazione è indescrivibile, con la cittadina di Paradise, 27mila abitanti, letteralmente spazzata via dalle fiamme. Ad oggi, solo il 25% del rogo denominato Camp Fire è stato contenuto, mentre oltre 7mila case sono andate distrutte.

Le autorità stimano che ci vorranno in totale tre settimane per portare sotto controllo completamente le fiamme nella zona.

Potrebbero interessarti

Costretto a dimettersi dal centro medico per una particolare ragione

Il centro medico ha pubblicato una nota spiegando la ragione delle dimissioni…

Marò è di nuovo un rinvio al 14 luglio

Una storia interminabile e chi vuole dare le colpe, può darle tranquillamente…

Alieni, le autorità costrette ad ammettere l’esistenza degli UFO

Le autorità saranno costrette ad ammettere l’esistenza degli UFO e degli alieni.…

Paradisi fiscali, ecco dove depositano i paperoni italiani

Noi comuni mortali, vincolati ad un contratto già abbastanza tassato a monte,…