Le cipolle rosse una speranza per il cancro al seno
Cancro al seno, la speranza arriva dalle cipolle rosse

Potrebbe essere un ingrediente naturale come la cipolla, ad essere una speranza reale contro il cancro ed in particolar modo quello al seno, questo è l’ultimo risultato di una ricerca, ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e quali sono le notizie ufficiali.

Cipolle rosse contro il cancro al seno? Pare che questa sia l’ultima frontiera della medicina secondo la University of Guelph, Canada.

I calabresi conoscono d sempre i benefici della ormai nota cipolla rossa di Tropea.

Di questa varietà di cipolla sono a noi note anche quella di Suasa, quella di Breme, la “ramata” di Monitoro e la Borrettana.

Non conoscevamo l’americana “Ruby ring onion” la cipolla che, rispetto alle altre dell’Ontario, si è rivelata più efficace contro il cancro al seno e al colon.

Alla cipolla rossa, in generale, si attribuiscono numerose proprietà terapeutiche.

Ricca di sali minerali e vitamine, soprattutto la vitamina C, contiene anche molti fermenti che aiutano la digestione e stimolano il metabolismo.

Contiene anche oligoelementi quali zolfo, ferro, potassio, magnesio, fluoro, calcio, manganese e fosforo e flavonoidi che svolgono una benefica azione diuretica.

Grazie alla presenza di glucochinina, un ormone vegetale che possiede una forte azione antidiabetica, la cipolla rossa è considerato anche un antibiotico naturale molto utilizzato in dermatologia.

Si usa applicando, molto semplicemente, il succo sulla parte da disinfettare.

Dai nonni abbiamo imparato che la cipolla è anche un ottimo espettorante e, specialmente se unito al miele è un ottimo decongestionante della faringe.

In più il succo è anche molto consigliato come diuretico e depurativo a chi soffre di trombosi perché, avendo un potere fluidificante, facilita la circolazione del sangue.

Da oggi alla cipolla rossa possiamo attribuire anche una straordinaria proprietà anticancro.

Questo è quanto è stato evidenziato dallo studio eseguito dalla University of Guelph, in Canada, pubblicato sulla prestigiosa rivista Food Research International.

I ricercatori della University of Guelph hanno eseguito i test ponendo le cellule tumorali del cancro al colon a diretto contatto con l’estratto di quercetina di cinque tipi diversi di cipolle che crescono nell’Ontario.

I risultati migliori sono stati ottenuti con la varietà “Ruby ring onion”.

In questa cipolla, infatti, è stato trovato sia il più alto contenuto di quercetina, un flavonoide con forte potere antiossidante, sia di antociani (o antocianine), i responsabili del colore rosso che accrescono l’azione antitumorale della quercetina stessa.

Spiega il ricercatore Abdulmonem Murayyan: “Abbiamo trovato che le cipolle sono eccezionali nell’uccidere le cellule tumorali. Le cipolle attivano percorsi che incoraggiano le cellule tumorali a subire la morte cellulare. Promuovono un ambiente sfavorevole per le cellule tumorali e disturbano la comunicazione tra le stesse, cosa che ne inibisce la crescita”.

Gli studiosi hanno anche riscontato che le cipolle rosse sono efficaci anche nel tumore al seno.

Ora i tempi sono maturi per eseguire i test direttamente sull’uomo.

In più pare si stia già lavorando su un metodo di estrazione della quercetina che non utilizzi sostanze chimiche così da poterne sfruttare le proprietà nella nutraceutica anche sotto forma di pillole.

Eleonora Gitto

Giornalista professionista, content writer freelance, presidente presso Comunicazioni e Territori Scarl, consulente Consiglio Regionale Campania, vanta numerose collaborazioni presso testate giornalistiche, si occupa del settore sanitario e politico italiano.

Potrebbero interessarti

Svezia, trovato feto di 5-6 mesi nella bara del vescovo Peder Winstrup

Ha dell’incredibile la vicenda che arriva da Lund, città svedese famosa per…

Napoli, le sigarette di contrabbando contengono veleno

Il commercio di tabacco e sigarette è uno dei pochi monopoli di…

Ansia e depressione, la causa potrebbe essere anche il poco sonno

Corpo e mente hanno bisogno di riposare in modo confortevole durante la notte per…

Donatore sangue in pensione dopo aver salvato oltre 2 mln di bambini

Donare il sangue è un atto di generosità che può fare la differenza per qualcuno…