Come implementare la UX: consigli pratici

Redazione

Il mondo del web ha evidenziato una crescita esponenziale di eCommerce e siti web aziendali che hanno reso il settore del commercio elettronico ancora più competitivo. Il continuo incremento di brand online porta ad un cambiamento costante delle regole di ottimizzazione dei siti web. Oggi non basta più avere un sito responsive, bisogna migliorare continuamente lauser experience, ovvero l’esperienza d’uso di ogni utente che naviga all’interno di un sito.

Come implementare la UX consigli pratici

Attraverso la user experience, ogni impresa può migliorare la percezione del brand e rendere il proprio marchio maggiormente visibile sui motori di ricerca, portando così ad aumentare il traffico di utenti sul sito e ad accrescere il volume delle vendite.

Ad oggi è possibile contare su numerosi strumenti per la user experience, come iSmartFrame, che consentono di soddisfare a pieno tutti i requisiti e le aspettative degli utenti attraverso accorgimenti e specifiche ottimizzazioni.

User Experience: che cos’è e come implementarla

I web designer conoscono perfettamente l’importanza dell’usabilità di un sito web e quanto questo fattore influisce sull’aumento del traffico. La user experience è rappresentata da una serie di elementi che determinano la qualità della navigazione di un utente su un sito web. 

I principali fattori di successo per implementare la user experience sono: l’accessibilità, l’utilità, l’usabilità e l’estetica. L’accessibilità è intesa come la capacità dei sistemi di erogare servizi e fornire informazioni utili, mentre l’utility è intesa come la creazione di contenuti di qualità fruibili dal pubblico di riferimento.

L’usabilità rappresenta il grado in cui un prodotto può essere utilizzato dagli utenti per raggiungere i loro obiettivi e questo fattore deve tener conto della funzionalità e del design di un sito web.

Gli strumenti per la user experience devono possedere anche altri elementi di ottimizzazione volti a migliorare la navigazione di un sito. Alcuni esempi sono: l’esplorazione dell’offerta, il tasso di innovazione e l’adattamento di un brand.

Implementare la user experience

Le regole del web design e della user experience indicano che ogni pagina del sito web deve avere una velocità di caricamento inferiore o pari ai 2 secondi. Le pagine lente rappresentano un problema per l’usabilità del sito, in particolare per gli eCommerce e sono il principale motivo che porta ad un aumento della frequenza di rimbalzo.

Sulla velocità di caricamento incidono numerosi fattori, tra cui la qualità del servizio di hosting, l’ottimizzazione delle immagini e così via. 

L’organizzazione delle informazioni è fondamentale per ottenere il successo di un sito. Si tratta di un’operazione molto importante che permette agli utenti di seguire una struttura ordinata e di trovare informazioni coerenti.

In questi casi si consiglia di utilizzare un’architettura standardizzata che consente ad ogni utente di risparmiare tempo per la ricerca dei contenuti. I migliori siti sono caratterizzati da un menu con poche sezioni, ordinato e intuitivo.

La user experience di un sito eCommerce deve tener conto anche e soprattutto delle ottimizzazioni del contenuto, del funzionamento delle call to action e la semplicità del checkout.  Ogni elemento che disturba l’esperienza d’uso dell’utente può causare l’uscita dell’utente dall’eCommerce e, di conseguenza, la perdita di fatturato.

Next Post

Elon Musk: Gli Ufo esistono e sono sulla Terra

Dopo che il CEO di SpaceX Elon Musk ha twittato sull’esistenza di navi aliene, si sono aperte accese discussioni sui social media. Più di recente, Tesla ha rilasciato la decima versione della sua funzione software Full Self-Driving (FSD), un plug-in aggiuntivo che consente alle auto a guida autonoma di guidare […]
Elon Musk Gli Ufo esistono e sono sulla Terra