Coronavirus in Spagna la polizia intrattiene la gente con le serenate

Redazione

Sull’isola spagnola di Maiorca, la polizia ha iniziato a cantare per rallegrare i residenti confinati nelle loro case in seguito al blocco del coronavirus imposto dal governo.

Il filmato sui social media mostra due macchine delle forze dell’ordine che transitano lungo una stradina nella città di Algaida, luci che lampeggiano e sirene che squillano, prima di fermarsi.

Hai voglia di cantare?” urla uno degli ufficiali, con la chitarra in mano, prima di esibirsi in una vivace interpretazione della canzone per bambini catalana Joan Petit Quan Balla.

Mentre i suoi colleghi volteggiano e applaudono, i residenti si affacciano ai loro balconi per unirsi ai festeggiamenti, urla e applausi.

L’episodio è diventato virale in Spagna e sul web, mostra anche quella che da sempre è conosciuta come una “serenata” tipica dei popoli latini come quello italiano e spagnolo.

Con solo 400 casi confermati di coronavirus a partire da lunedì, le Isole Baleari sono una delle regioni meno colpite della Spagna. Tuttavia, la repressione dei viaggi internazionali e le cancellazioni dei voli diffuse peseranno pesantemente sulla loro economia dipendente dal turismo.

Next Post

Amazon non accetta più ordini di beni non privati

Nelle scorse ore avevamo già avuto modo di parlarne: a causa della quarantena la maggior parte della popolazione italiana si è riversata sulle piattaforme di e-commerce per i propri acquisti, con ordinativi che non si raggiungono neppure nel periodo di Natale. Nei giorni scorsi tutte queste piattaforme hanno cercato di […]
Amazon non accetta piu ordini di beni non privati