Coronavirus: Malattie gengivali 9 volte superiore rischio

Redazione

Esperti che hanno affermato che le malattie gengivali fanno parte del coronavirus, a seguito delle ricerche, è stato scoperto che quelli con malattie gengivali hanno aumentato la probabilità di morire di Covid-19 di 9 volte.

Coronavirus Malattie gengivali 9 volte superiore rischio

Vari studi sul Covid-19, emersi a Wuhan, in Cina, nel novembre 2019, continuano in tutti i paesi del mondo. Dagli esami effettuati su quasi 600 pazienti in collaborazione con le università del Qatar, della Spagna e del Canada, è stato stabilito che la probabilità di morte per coronavirus nelle persone con malattie gengivali è 9 volte superiore a quelle senza malattie gengivali. Oltre alla possibilità di morte, è stato affermato che il tasso di supporto respiratorio era 4 volte e mezzo più alto nei pazienti con coronavirus con malattie gengivali e il tasso di terapia intensiva era 3 volte e mezzo più alto.

Affermando che la possibilità di morte è 9 volte più alta negli individui con malattie gengivali e diagnosticati con Covid-19 positivi, lo specialista in malattie gengivali e chirurgia Dr. Burak Hamzaçebi spiega: “L’importanza dell’igiene orale, delle abitudini di spazzolamento, della cura dei denti e delle gengive e delle malattie gengivali è stata sottolineata più volte negli studi condotti nel campo delle gengive fino ad ora. In questo studio è stato riscontrato che gengivale moderata e grave le malattie aumentano seriamente il rischio di complicanze dovute a Covid-19 e la gravità delle complicanze. In questo studio condotto su circa 600 pazienti, la probabilità di morte in soggetti con malattie gengivali e diagnosticati con Covid-19 positivi è 9 volte maggiore“.

Hamzaçebi conferma: “È stato dimostrato che il Covid-19 aumenta la sua gravità. Lo studio è uno studio condotto congiuntamente da università in Qatar, Spagna e Canada tra febbraio e luglio 2020. Sistemico sono stati classificati anche fattori che influenzano -19 o fattori come fumo, diabete, età e sesso e sono stati studiati gli effetti delle malattie gengivali su Covid-19. I risultati dello studio ci hanno mostrato che le malattie gengivali possono aumentare l’infiammazione nel corpo e alla malattia da coronavirus, la situazione potrebbe essere aggravata e portare a una super infezione“.

Riferendosi agli effetti delle malattie gengivali in molte malattie come il cancro, il diabete, la pressione sanguigna e il diabete, Hamzaçebi ha affermato: “Le malattie gengivale ha anche effetti negativi sistemici sulla salute generale. Diabete, ipertensione, malattia renale cronica, polmonite e cancro. Noi, dentisti, dobbiamo sempre ricordare che l’igiene orale dovrebbe essere tra le raccomandazioni generali sulla salute, soprattutto al fine di ridurre il rischio di complicanze del Covid-19, perché i batteri patogeni nella bocca possono raggiungere i polmoni attraverso la respirazione, influenzare quest’area e Covid“.

L’igiene delle mani, l’uso di disinfettanti, l’uso di acqua di colonia sono aumentati in modo significativo. Questo è ovviamente una cosa positiva, ma con la pandemia, alcune carenze nell’igiene orale, nella cura individuale e nelle abitudini di spazzolatura sono state messe in secondo piano. Con questo studio , l’importanza di questa situazione è diventata di nuovo chiara. Soprattutto in questo periodo, le persone dovrebbero assolutamente prestare attenzione all’igiene orale, aumentare le loro abitudini di spazzolatura, così come disinfettiamo le mani, usiamo disinfettanti, ci laviamo le mani con il sapone, cambiamo il nostro spazzolino e prestare attenzione alla cura orale individuale almeno due volte al giorno. Ricorda che la salute inizia prima in bocca“.

Next Post

Chirurgia per il sedere brasiliano, attenzione alle controindicazioni

Tantissimi tipi di operazioni estetiche sono molto popolari oggi. Le statistiche indicano che l’estetica legata al cosiddetto “gluteo alla brasiliana” o “sedere alla brasiliana” è l’intervento estetico preferito di recente. Gli esperti sottolineano anche i rischi di questa operazione estetica. Tant’è che in molti paesi del mondo ci sono persone che hanno […]
Chirurgia per il sedere brasiliano attenzione alle controindicazioni