Cos’è la pizza a portafoglio?

La pizza è certamente tra i piatti più conosciuti, amati e consumati al mondo, in tutte le sue molteplici versioni e varianti.

Una buona pizza naturalmente va consumata caldissima, appena tirata fuori dal forno a legna, e per tanti non vanno usati neppure coltello e forchetta: si addenta ogni fetta rigorosamente con le mani.

Ma nel napoletano è diffusissima anche la pizza a portafoglio: di cosa si tratta?

La pizza a portafoglio altro non è che una pizza di dimensioni ridotte, che prende il nome dal fatto che viene presa tra le mani e chiusa su se stessa sui suoi due lati proprio come se fosse un portafoglio.

Niente piatto, niente posate, la pizza a portafoglio si prende dalla vetrina di pizzerie e rosticcerie, piegata tra le mani, e la si addenta senza aver paura di sporcarsi o scottarsi, eventualità quest’ultima molto concreta.

Di solito si trova nelle varianti margherita o marinata ed ha il suo pezzo forte nel prezzo: al massimo con un paio di euro si gusta una prelibatezza più unica che rara nel suo genere.

Loading...
Potrebbero interessarti

Taranto, 1.000 casi di tumore ogni anno

Negli ultimi dieci anni a Taranto i casi di tumore sono passati…

Expo 2015, la Dottoressa Paolini afferma “Attenzione agli sprechi alimentari”

Giorno dopo giorno sono sempre più numerosi i casi di spreco alimentare…