Cristian Galella e Tara, impazza ancora la polemica sulle loro nozze

Moltissimi, sui social e non solo, avrebbero giurato che le nozze tra l’ex tronista Cristian Galella e la sua Tara Gabrieletto non si sarebbero mai celebrate: troppi rinvii, troppi problemi, troppe cose non dette e venute fuori all’improvviso.

Ed invece, a sorpresa, le nozze non solo sono state celebrate, ma anche con qualche giorno di anticipo rispetto all’ultima data prescelta, ma le polemiche in rete non si sono certo sopite.

La totale assenza di foto e video, che, considerata l’invadenza dei social network al giorno d’oggi, è oggettivamente strana ha scatenato alcune illazioni non certo leggere: si è arrivati infatti a supporre che le nozze sono state solo una farsa per ottenere nuova visibilità.

La coppia di sposi ha annunciato di aver concesso l’esclusiva assoluta del loro matrimonio alla trasmissione condotta da Silvia Toffanin: “Per evitare confusione vi diciamo noi dove e quando. Succederà a Verissimo il 24 Settembre con le vere e uniche immagini del nostro matrimonio. Un saluto a Silvia Toffanin e allo staff di Verissimo”.

E da queste parole è scaturita una nuova polemica: Barbara D’Urso aveva annunciato il 5 settembre che in quella data ci sarebbero state immagini esclusive delle avvenute nozze della coppia. Un litigio con la conduttrice che li ha spesso ospitati in studio? Un’offerta di denaro maggiore quella venuta dalla Toffanin?

La coppia a quanto si dice si è sentita pugnalata alle spalle. Il pretesto del loro matrimonio, a loro dire, sarebbe stato usato come veicolo pubblicitario dalla D’Urso per lanciare la nuova stagione del suo programma.

Next Post

Marilyn Monroe, all’asta l’abito indossato per il compleanno di Kennedy

Happy Birthday Mr President: ognuno di noi, anche solo nel leggere queste parole, tenderà a usare lo stesso accento della divina Marilyn perché, nel mondo, sono pochi quelli che non hanno sentito la compianta attrice intonare il motivetto. Era il maggio del ’62, alla festa di compleanno del presidente John […]