Cristina Parodi: nel passato c’era Tinto Brass

Se indubbiamente è una bellissima donna, sugli schermi televisivi non si è mai posta come un sex symbol  né evidenziato la sua carica erotica, eppure il lungimirante Tinto Brass, in passato, la contattò per averla protagonista in una sua pellicola.

A raccontare il particolare aneddoto è stata Cristina Parodi che, ospite de L’Arena di Giletti, ha raccontato il curioso episodio del suo passato.

“Ricevetti una telefonata da Tinto Brass. Ero convintissima che fossero i miei colleghi della redazione sportiva ad avermi fatto uno scherzo, per cui risposi al telefono con sufficienza. Solo dopo mi resi conto che era davvero lui al telefono. Mi proposero di fare un provino, ma rifiutai. E comunque mi voleva per un ruolo secondario, non per la parte della protagonista” – ha detto la giornalista.

Tuttavia, ammette Parodi, l’incontro con Brass non è mai avvenuto. “Avevo iniziato come giornalista sportiva – conclude – ma non era il mio futuro, era il momento in cui si preparava l’inizio del Tg5, mi piaceva far quello, ho detto di no”.

A sorpresa, per il marito di Cristina, Giorgio Gori, non ci sarebbero stati problemi: “Se avesse accettato, sarei andato a vedere il film”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Vittorio Sgarbi presenta la sua terza figlia Alba

Ha sempre ripetuto, e continua a farlo nonostante ormai questa sia la…

Jake Lloyd, parabola discendente da Star Wars all’ospedale psichiatrico

Non è certo la prima volta che il successo, ottenuto troppo presto…