Daniela Santanchè, lieto fine con Alessandro Sallusti?

La vicenda si fa sempre più complicata, e naturalmente il gossip ci sta sguazzando alla grande, con ipotesi e indiscrezioni spesso surrealiste.

Da qualche settimana si parla della fine della lunga storia d’amore tra Daniela Santanchè e il suo compagno Alessandro Sallusti: nulla di troppo sorprendente, se non fosse che i due venivano avvistati ancora assieme mente i ben informati parlavano già di un nuovo amore di lei, un amore proibito.

La Santanchè e il direttore del Giornale hanno vissuto un periodo di crisi documentato su tutte le riviste a causa di una terza persona, il principe Dimitri d’Asburgo: lui però è sposato con una delle migliori amiche di Daniela e i quattro per diverso tempo sono stati inseparabili.

I più maligni avevano ipotizzato che Sallusti aiutasse la sua ormai ex compagna a nascondere la nuova tresca, facendosi vedere assieme, in uno scambio di favori reciproco.

Ma dalle ultime foto apparse su Novella, si tratterebbe di più di un favore: i due, creduti ex ormai, sono stati immortalati a scambiarsi baci appassionati, che lasciano ben pochi dubbi.

“Anche i grandi maestri del gossip possono a volte dare una notizia che poi svanisce come una bolla di sapone di fronte a una foto. Dopo aver parlato a lungo di una crisi (chi non ne ha avute?) ecco sul settimanale Novella 2000 un bacio che vale più di un editoriale, quello tra l’onorevole di Forza Italia Daniela Santanchè e il direttore de Il giornale Alessandro Sallusti, in compagnia di Lorenzo, figlio della Santa e dell’imprenditore Canio Mazzaro”, così scrive Roberto Alessi, direttore del settimanale.

E tutti vissero felici e contenti?

Next Post

Sabrina Ferilli si mostra al naturale per le vie di Roma

È una delle attrici più belle e apprezzate del panorama italiano, ma è soprattutto una donna che non teme l’età che inesorabilmente scorre, e quindi dimostra di saper accettare il suo corpo e il suo viso anche con qualche ruga e senza la naturale perfezione dei vent’anni. E così Sabrina […]