De Lellis racconta: Ho preso a martellate la playstation
De Lellis racconta Ho preso a martellate la playstation

C’è chi, dopo un tradimento, preferisce chiudersi nel silenzio e chi, al contrario, per rabbia, lo urla ai quattro venti, per cercare uno sfogo.

E c’è chi, come Giulia De Lellis, ha trovato un modo per monetizzare anche questo evento e, così, dopo averci scritto un libro, ora ne parla in tutte le trasmissioni televisive.

Giulia questa volta racconta a “Verissimo” il tradimento dell’ex fidanzato Andrea Damante e soprattutto racconta la sua reazione:

Ho preso a martellate la sua PlayStation, strappandone i cavi e mettendola sotto la doccia. Ho distrutto i suoi vestiti. Sono stata tanto male, mi sono chiusa in casa per giorni. Altre volte uscivo tutte le sere: era come stare sulle montagne russe. Ho perso sei chili. La mia faccia era inguardabile”.

La De Lellis ci ha poi tenuto a precisare che nel computer di Andrea Damante avrebbe trovato conversazioni con diverse donne, e quindi non si sarebbe trattato di un singolo tradimento. Così le ha chiamate e si è fatta raccontare tutti i dettagli:

Ho letto quello che mi bastava, ma ce n’erano diverse. Per me già una è sufficiente. Le ho chiamate tutte e ho chiesto tutto: ‘Quando? Dove?’. Avevo bisogno di quello schiaffo in faccia per svegliarmi. Quando ho capito che non faceva per me, ho preso le distanze da tutto“.

I mesi successivi sono stati veramente duri, ma poi alla fine è tornato l’amore a guarire tutte le ferite:

Con Irama abbiamo avuto una storia meravigliosa che non è durata perché non ero pronta. Ho un meraviglioso ricordo di una persona bellissima, straordinaria, un artista incredibile. Andrea Iannone? Penso che sia la mia persona, mi reputo molto, molto fortunata. È stato molto paziente, delicato, mi ha rispettato, mi ha ascoltato e con il tempo mi ha conquistato. Lui mi voleva, me l’ha dimostrato e adesso mi ha pienamente. Siamo allineati, abbiamo gli stessi principi e valori. Ora conviviamo e ci viviamo il presente. Vorrei diventare mamma“.

Loading...
Potrebbero interessarti

Cristina Fantoni cade e se la prende col Referendum

Povero Matteo Renzi: non solo il referendum da lui promosso per confermare…

Sylvester Stallone lancia la sfida: un pugile contro un lottatore

L’ultima novità in fatto di combattimenti è quella di vedere un pugile…