Dell XPS 13, il convertibile 2-in-1

Eleonora Gitto

Dell XPS 13, uno dei notebook più premiati del 2016, è il convertibile 2-in-1 da utilizzare anche come tablet.

Dell XPS 13 alla qualità del dispositivo tradizionale aggiunge una cerniera che permette una rotazione dello schermo touch fino a 360 gradi.

Aumentano, dunque, le modalità di visualizzazione per una maggiore tranquillità e velocità di lavoro e una migliore esperienza con tutti i contenuti multimediali.

Il nuovo XPS 13 2-in-1 sfoggia un display InfinityEdge Quad HD+, ha un telaio in alluminio con poggiapolsi in fibra di carbonio e una tastiera retroilluminata.

Ma ciò che caratterizza di più questo dispositivo è lo schermo touch InfinityEdge da 13,3 pollici con risoluzione di 3200×1800 pixel.

L’azienda statunitense ha pensato anche a una versione full HD.

Le cornici misurano appena 5,2 millimetri, quindi, la webcam la ritroviamo nella parte inferiore posizionata al centro.

lIl peso è di 1,22 Kg ed è largo solo 13,3 millimetri.

Il notebook XPS 13 2-in-1, nelle diverse configurazioni, monta sempre processori Intel Core i5 e i7 di settimana generazione (architettura Kaby Lake).

Conta su 16 GB di RAM DDR4 e SSD fino a 1 TB. E’ dotato di solo due porte USB Type-C per la ricarica e il collegamento di due monitor 4K.

Una delle due porte USB è compatibile con Thunderbolt 3.

Dell fornisce il suo convertibile con un adattatore USB Type-C/Type-A per la connessione di vecchie periferiche. Al posto dello slot SD, ne troviamo uno microSD.

La webcam e il lettore di impronte digitali sono compatibili con la funzionalità Windows Hello di Windows 10.

Negli USA si può acquistare il nuovo XPS 13 2-in-1 dal 5 gennaio. Ancora non si sa quando sarà diponibile in Europa, ma sappiamo che il prezzo della configurazione base è di 999 dollari.

Next Post

Ben Affleck, non è più certo che dirigerà The Batman

Non si tratta ancora di un vero e proprio dietrofront, ma le notizie circolanti in queste ore stanno mettendo in allarme i fans, che si chiedono ora quali sono le reali intenzioni del loro beniamino. Intervistato da The Guardian, Ben Affleck ha infatti aggiornato sul progetto di The Batman, il film che, almeno […]