Denti da latte, ecco quanti sono e quando cadono

Se un noto modo di dire ci aiuta a ricordare che i nostri denti sono ben 32, quante volte ci siamo chiesti quanti fossero invece quelli da latte?

Già intuitivamente è facile capire che sono molti meno: una bocca piccola come quella di un bambino di pochi mesi non potrebbe mai accogliere la bellezza di 32 denti.

I denti cosiddetti da latte, proprio perché cominciano a spuntare nella bocca del neonato già quando questo si alimenta esclusivamente di latte materno, sono 20 e sono già presenti nella mandibola sin dalla nascita, anche se spunteranno e diventeranno visibili nella bocca durante l’infanzia.

I 20 denti da latte sono suddivisi in 10 per mascella: 4 incisivi (centrali e laterali), 2 canini e 4 molari. Generalmente il primo dentino a perforare la mucosa della bocca e a spuntare verso il 6° mese è un incisivo inferiore.

A un anno di età sono comparsi di solito da sei a otto incisivi e in genere è intorno ai tre anni che si completa la prima dentizione.

I denti da latte inizieranno invece a cadere, solitamente a partire dagli incisivi centrali inferiori, intorno ai 6 anni di età, lasciando spazio ai denti permanenti.

Anche se i detti da latte, come abbiamo appena visto, sono destinati a cadere, è comunque importante un’igiene accurata, per evitare carie e problemi alle gengive.

foto@MaxPixel

Loading...
Potrebbero interessarti

Biotestamento, Patrizia decide per staccare la spina

In Italia è stata approvata la legge sul biotestamento, con il voto…

Dieta, per dimagrire è importante fare una prima colazione abbondante

Fare una buona e abbondante prima colazione può essere importante per dimagrire.…