Diavolo della polvere insolito fenomeno su Marte

Redazione

Un fenomeno insolito e inaspettato si è palesato dinanzi alla camera del rover Perseverante su Marte

Diavolo della polvere insolito fenomeno su Marte
foto@Nasa

Apparizione totalmente inaspettata, sulla superficie del Pianeta Rosso. La NASA ha recentemente rilasciato immagini del fenomeno insolito catturato su Marte.

Due settimane dopo che il rover Perseverance ha mosso i primi “passi” sul Pianeta Rosso, i ricercatori della NASA annunciano la prima vittoria della missione. L’agenzia spaziale statunitense ha pubblicato le prime immagini dell’insolito fenomeno catturato su Marte.

Chiamato “diavolo della polvere” dagli specialisti, perché ricorda il vortice formato dal personaggio dei cartoni animati, il Diavolo di Tazman, della serie Looney Tunes, è, infatti, un piccolo ciclone che si muove sulla superficie del pianeta.

Sebbene le immagini catturate non siano molto chiare, il fatto che il rover Perseverance abbia già incontrato un “diavolo della polveredimostra che la superficie marziana non è un paesaggio arido e morto, una teoria che è stata accettata fino ad ora da quasi tutta la comunità scientifica.

Quando si trattava di Marte, il paesaggio descritto era statico, deserto, solcato da enormi rocce ricoperte di polvere. È solo che la missione del rover Perseverance mostra che la realtà è completamente diversa e che quasi tutto ciò che era noto fino ad ora sulla vita su un pianeta lontano era sbagliato. Perseverance ha scoperto un pianeta dinamico, sul quale si formano fenomeni naturali, anche se meno frequenti come quelli della Terra.

Le aspettative degli scienziati sono alte. Il Rover Perseverance è dotato di attrezzatura fotografica di alta qualità, che supera di gran lunga le tecnologie utilizzate sui suoi predecessori. Man mano che procede e continua la sua esplorazione , la percezione generale del pianeta Marte potrebbe cambiare in modo significativo.

All’inizio di marzo, quasi due settimane dopo l’atterraggio, la NASA ha annunciato che il rover Perseverance aveva fatto la sua prima mossa a terra. Katie Stack Morgan, vice coordinatore del progetto della NASA, ha definito i sei metri e mezzo percorsi un momento importante per la missione.

Mentre il rover è ancora sottoposto ad alcuni controlli tecnici, quando inizia a muoversi possiamo considerarci esploratori della superficie di Marte“, ha detto alla BBC.

Insieme all’annuncio, la NASA ha pubblicato anche le prime foto scattate dal rover, che mostrano le tracce lasciate sul suolo marziano. Perseverance è il veicolo più veloce inviato dall’Agenzia spaziale americana su Marte. Le sue ruote possono muoversi a velocità fino a cinque centimetri al secondo, il che significa che nel prossimo anno marziano, l’equivalente di due anni terrestri, viaggerà a una velocità di 15 chilometri. È anche il più grande rover inviato su un altro pianeta.

Next Post

Compra una casa con 288 ethereum ma non può abitarci

Si chiama Mars House ed esiste solo nel mondo virtuale, ma la creatrice Krista Kim dice che tra pochi anni vivremo tutti in un mondo elettronico in cui vestiti, mobili e persino case saranno solo file digitali. Se avessi speso 360.000 sterline per una casa , potresti aspettarti di poterci […]
Compra una casa con 288 ethereum ma non puo abitarci