Dieta: Eliminare le caramelle dalle casse dei supermercati

Redazione

Scienziati dell’Università di Southampton hanno collaborato con alcune catene di supermercati per testare nuovi accordi che includevano il posizionamento di frutta e verdura vicino agli ingressi dei negozi.

I risultati della ricerca, pubblicati sulla rivista PLOS Medicine, hanno mostrato che le vendite dei prodotti dolciari sono diminuite, mentre quelle di frutta e verdura sono aumentate.

Dieta Eliminare le caramelle dalle casse dei supermercat

La dott.ssa Christina Vogel, ricercatrice capo della nutrizione in sanità pubblica, ha dichiarato: “Modificare il layout dei supermercati potrebbe aiutare le persone a fare scelte alimentari più sane e guidare le diete delle persone verso le raccomandazioni dietetiche del governo”.

“I risultati del nostro studio suggeriscono che una distribuzione più sana dei negozi potrebbe portare a quasi 10.000 porzioni in più di frutta e verdura e circa 1.500 porzioni in meno di dolciumi vendute settimanalmente in ogni negozio“.

I ricercatori hanno affermato che lo studio era più completo di quelli precedenti, che erano di portata più limitata, ad esempio esaminando un solo negozio o mettendo insieme prodotti sani e non salutari.

Il nuovo studio mirava a ridurre l’esposizione dei clienti a prodotti ad alto contenuto calorico posizionando articoli non alimentari nelle casse e vicino alle estremità dei corridoi per misurare gli effetti sulle vendite in negozio, sui modelli di acquisto con le carte, sulla fedeltà dei clienti e sulle diete di più di un membro della famiglia .

Janis Baird, professore di sanità pubblica ed epidemiologia presso il Centre for Life Course Epidemiology dell’MRC, ha dichiarato:

Questi risultati forniscono nuove prove per suggerire che il divieto previsto dal governo del Regno Unito di esporre in modo visibile cibi malsani nei punti vendita potrebbe essere vantaggioso per la dieta. della popolazione, e gli effetti potrebbero aumentare ancor di più se nel regolamento fosse recepito l’obbligo di avere il reparto ortofrutta vicino agli ingressi dei supermercati”.

Next Post

La forza mentale può essere allenata con un software

Due studenti dell’ETH di Zurigo, hanno sviluppato un software che può essere utilizzato per allenare la forza mentale. La forza di volontà determina non solo il lavoro o le prestazioni sportive, ma anche la preparazione agli esami. È stata creata una tecnologia chiamata MyFlow per misurare lo stato di eccitazione […]
La forza mentale puo essere allenata con un software