Donna crea mazzo di carte senza Re, per la parità di diritti

Redazione

La gerarchia delle carte da gioco ha davvero infastidito Indy Mellink, la donna che ha deciso di prendere in mano la situazione e ha creato un nuovo mazzo di carte che non contiene un re, una regina e fante.

La parità dei diritti e l’uguaglianza è qualcosa che sta molto a cuore a Indy Mellink, 23 anni, che quindi ha deciso di modificare le tipiche “carte francesi”.

Donna crea mazzo di carte senza Re

La laureata in psicologia forense ha passato un po ‘di tempo a pensare a come avrebbe potuto apportare un cambiamento e, dopo molte prove, ha creato un mazzo di carte senza genere e neutrale, dove il re, la regina e il fante vengono invece sostituiti con oro, argento e bronzo .

E’ stato soprannominato “un set di carte moderno, per il mondo moderno“.

Ha spiegato: “Se abbiamo questa gerarchia secondo cui il re vale più della regina, questa sottile disuguaglianza influenza le persone nella loro vita quotidiana perché è solo un altro modo di dire ‘ehi, sei meno importante’“.

Le tre nuove carte mostrano immagini di lingotti d’oro, monete d’argento e uno scudo di bronzo al posto dei ritratti reali.

Da quando hanno finito le carte, la famiglia e gli amici di Indy hanno acquistato 50 mazzi e ora ha inviato circa 1.500 pacchetti in paesi di tutto il mondo, tra cui Francia, Stati Uniti, Belgio e Germania.

Un certo numero di negozi di giochi sono anche desiderosi di vendere le carte di genere neutro.

Un post sul sito web della GSB Card spiega ulteriormente: “L’idea è di rimuovere la gerarchia di genere e le differenze di razza dai nostri mazzi di carte. Perché il Re dovrebbe avere una posizione più alta della Regina? Perché il Re, la Regina e il Jack dovrebbero essere bianchi?“.

Next Post

La vita dopo la morte: Ho visto com'è l'inferno

Un uomo dichiarato morto in seguito ad un incidente d’auto ha rivelato di aver visto l’Inferno nell’aldilà e ora ha raccontato la sua terrificante esperienza di pre-morte (NDE). A seguito di un incidente d’auto, Jeff (così chiamato per questioni di privacy) crede di aver visto l’inferno. L’uomo ha detto che […]
La vita dopo la morte Ho visto inferno