Dopo Messenger, Facebook vuole aprire anche Whatsapp alle aziende

L’importante è guardare sempre verso nuovi orizzonti e cercare di allargare il proprio bacino di utenza: lo sa bene Facebook che sembra stia per aprirsi alle aziende.

Nonostante  il CEO, Jan Koum, aveva promesso che la chat istantanea più famosa al mondo, Whatsapp, non avrebbe mai contenuti messaggi pubblicitari ad interrompere la navigazione degli utenti, ora che l’app conta oltre 800 milioni di utenti attivi, le carte in gioco sembrano cambiare.

Durante un evento di Jp Morgan a Boston, un manager di Facebook ha aperto alla possibilità che le aziende possano utilizzare WhatsApp per contattare i clienti come presto avverrà su Messenger: ricordiamo infatti che di recente Messenger in una vera e propria piattaforma per gli sviluppatori che offre la possibilità di integrare nuovi software terze parti per fornire l’accesso a funzionalità ancora più avanzate.

“Pensiamo – ha detto David Wehner, come riportato da Bloomberg – che abilitare la comunicazione “business-to-consumer” ha per noi un buon potenziale. Credo che ci sarà l’opportunità di portare alcuni di questi elementi su WhatsApp” ma questo progetto, aggiunge, “è più nel lungo periodo che a breve termine”.

Su Messenger intanto sono state da poco introdotte funzioni aggiuntive come servizi di e-commerce e a breve, secondo le ultime indiscrezioni, arriveranno anche giochi dedicati

1 comment
  1. Certo che trovare annunci pubblicitari su Whatsapp fa storcere un po’ il naso a chi ha già rinnovato l’abbonamento; nel senso, a questo punto o si fa in modo che il servizio di Chat Free sia uguale per tutti o saranno necessarie nuove features per giustificare le due tipologie di prodotto ( Free e a Pagamento).

Comments are closed.

Loading...
Potrebbero interessarti

La pasta del futuro sarà stampata in 3D

Avete proprio letto bene la pasta del futuro sarà stampata in 3D…

Napoli, multe con il tablet dal 2 gennaio 2017

A Napoli dal 2 gennaio 2017 le multe si faranno con il…