Earth Hour: il 25 marzo un’ora a luci spente per vedere meglio
Earth hour: il 25 marzo un'ora a luci spente per vedere meglio

Earth Hour, basta spegnere un’ora la luce il 25 marzo per vederci meglio e di più: parola di WWF.

Un’ora di buio per un futuro più luminoso, per vederci di più.

Spegnere le luci e accendere la coscienza sulle problematiche ambientali, sull’ecosistema, sul risparmio energetico, sul surriscaldamento globale, su ogni tipo di inquinamento.

Earth Hour è l’ora della Terra, la grande mobilitazione globale del WWF che prova a unire cittadini e istituzioni di tutto il mondo per un’ora, col gesto simbolico dello spegnimento delle luci.

Ben 400 comuni italiani si apprestano a spegnere le luci dei loro palazzi istituzionali, dei monumenti e degli edifici storici.

Saranno spenti il Colosseo, la Basilica di San Pietro, la Mole Antonelliana, l’Arena di Verona, Piazza San Marco a Venezia e tante altre importantissime realtà.

E poi, come al solito, dove decideranno di spegnere le luci, avverrà lo spettacolo più fantastico di tutti, non solamente simbolico: la restituzione per un’ora del cielo stellato, sottratto quotidianamente alla visione della gente.

Il cielo, il buio, la notte, col loro meraviglioso significato primigenio: basterebbe solo questo per dire che l’iniziativa, se serve anche a proteggerci dall’inquinamento luminoso che ci ruba il cielo, andrà ripetuta per altri diecimila anni.

Loading...
Potrebbero interessarti

Agcom bacchetta Tim, servizio Prime illegittimo

“Il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, presieduto da Angelo Marcello…

Satellite metereologico fotografa una strana struttura triangolare

Un oggetto dalla forma triangolare fotografata da un satellite meteorologico a largo…