Educazione ambientale, la carovana del camoscio appenninico
Educazione ambientale, la carovana del camoscio appenninico

Educazione ambientale, parte la carovana del camoscio appenninico.

Si tratta di una interessante iniziativa a carattere scientifico e divulgativo organizzata da Legambiente.

Sarà una campagna itinerante finalizzata alla conoscenza e alla tutela della specie. L’inizio della manifestazione è sabato 9 luglio al Parco Nazionale della Majella, in località Lama dei Peligni, provincia di Chieti.

Il fine settimana sarà interamente dedicato a questo magnifico animale, il camoscio appenninico.

Fino a qualche lustro fa, questa specie stava quasi per estinguersi, ma adesso è tornata a popolare i monti della dorsale appenninica.

Sabato è possibile assistere al seminario L’esempio del camoscio appenninico per promuovere il territorio e le attività locali sostenibili.

Nel pomeriggio ci sarà una visita guidata all’area faunistica del camoscio.

La domenica mattina, il 10 luglio, ci sarà un’escursione gratuita nella zona dell’Anfiteatro delle Murelle, con osservazioni in diretta del camoscio nell’ambiente suo più proprio.

Poi la carovana si sposterà il 16 e 17 luglio a Bolognola, nel Parco Nazionale dei meravigliosi e selvaggi Monti Sibillini.

Quindi, il 23 e 24 luglio, si arriverà a Opi, nel Parco Nazionale d’Abruzzo. Infine, il 29, 30 e 31 luglio, la carovana arriverà a Farindola, nella zona dei Monti della Laga.

Loading...
Potrebbero interessarti

Hubble riprende una delle galassie più belle: NGC 3274

Il telescopio spaziale Hubble riprende una delle galassie più belle: NGC 3274.…

YouTube, il video più visto di sempre non è più quello di PSY

I record sono fatti per essere battuti, è risaputo, e questo ancora…