Entra di nascosto in una clinica ed estrae 13 denti

Redazione

Una donna che vive nello stato americano del Nevada è stata arrestata dalla polizia pochi giorni fa per aver commesso un reato veramente singolare.

La donna americana è entrata in una clinica dentale ed ha estratto contemporaneamente 13 denti da un paziente. Inoltre, per poi sottrarre del denaro, l’episodio è stato segnalato dal portale The Independent.

Entra di nascosto in una clinica ed estrae 13 denti

Laurel Eyck lavorava in una clinica odontoiatrica, ma lei stessa non era una dentista. Ha detto alla polizia di aver estratto 13 denti in uno dei pazienti che era venuto per una seduta. Allo stesso tempo, la donna ha usato un sedativo molto forte, che in precedenza era stato soppresso dal suo datore di lavoro.

Il giorno dopo Laurel è entrata nella clinica odontoiatrica e si è impossessata di 22,8 mila dollari. Sul luogo dell’incidente è subito arrivata la polizia. La donna adesso ha due diverse accuse contemporaneamente. Laurel Eyck sarà processata per furto di proprietà su larga scala, oltre a eseguire un’operazione chirurgica senza un diritto legale e una licenza.

Vale la pena notare che rimane un mistero cosa abbia fatto esattamente la donna ai denti che sono stati estratti dal paziente. Inoltre, non ha specificato nulla circa il motivo di un tale atto.

Next Post

Regno Unito: Sperimenta un deja vu senza fine

Un caso di déjà vu davvero molto singolare è stato registrato su un uomo che è praticamente rimasto intrappolato in un loop temporale eterno. Questa persona ha attraversato un déjà vu senza fine e la sua condizione ha raggiunto un punto in cui evitava di guardare la televisione, ascoltare la […]
Regno Unito Sperimenta un deja vu senza fine