Esperto spiega le cinque fasi della morte, cosa succede dopo

Redazione

La domanda che l’essere umano si pone dall’inizio dei tempi è: cosa succede quando una persona muore. L’esperto ha parlato delle cinque fasi che si verificano dopo la morte di una persona, come ha riferito il “Daily Star”.

Esperto spiega le cinque fasi della morte cosa succede dopo

Il dottor Thomas Fleischman, che ha lavorato come medico di ambulanza per oltre 35 anni, ha parlato delle esperienze di coloro che “sono tornati dopo la morte”. Ha assistito alla morte di quasi duemila persone e ha intervistato centinaia di pazienti con NDE (esperienza pre morte).

Parlando a una conferenza scientifica ad Amburgo nel 2014, il dottor Fleischmann ha affermato che l’esperienza delle persone che hanno subito la morte clinica può essere suddivisa in 5 fasi:

Nella prima fase, si verificano cambiamenti improvvisi quando il dolore scompare all’istante. Anche ansia, paura e suoni esterni scompaiono. C’è calma e serenità. Alcuni sperimentano uno stato di gioia, mentre altri si rendono conto improvvisamente di essere morti.

Nella seconda fase, inizia una “esperienza fuori dal corpo, quando una persona si libra sul suo corpo e vede se stessa dall’esterno. Vede i dottori che cercano di riportarlo in vita.

Il terzo stadio è percepito come confortevole per il 98-99% delle persone e il restante 2% ha parlato di suoni, odori terribili e creature inquietanti.

Nella quarta fase, le persone nel mezzo dell’oscurità completa iniziano a vedere una luce molto brillante che irradia calore e attrae se stessa.

Al quinto stadio, il 10% di coloro che sono sopravvissuti alla morte clinica si sono trovati in un bellissimo ambiente, fiori, bella musica e hanno provato un sentimento d’amore. In questa fase, spesso si verificano incontri con parenti defunti in precedenza. Alcuni hanno parlato di incontri con una creatura di luce. L’amore trasuda da lui e le persone si sentivano felici in questo posto.

Un medico che ha lavorato come capo di un dipartimento medico di emergenza in Germania ha detto di non avere alcuna spiegazione per questo fenomeno.

È impossibile persino supporre, poiché al momento della morte clinica l’attività cerebrale è completamente assente. Nonostante il fatto che non ci sia una spiegazione scientifica per questo, sappiamo che questo fenomeno esiste.

Next Post

Condivide il suo appuntamento online, ma trova una sorpresa

Una donna ha voluto condividere la sua esperienza sul social TikTok, un appuntamento finito non proprio bene. Ghosting, messaggi offensivi, contenuti sessuali non richiesti, chat spazzatura e atti generici indesiderati fanno tutti parte del mondo moderno degli appuntamenti. Ma molto spesso l’inganno è dietro l’angolo, ovvero spacciarsi per qualcun altro […]
Condivide il suo appuntamento online ma trova una sorpresa