Facebook di nuovo alle prese con la privacy

Eleonora Gitto

Facebook di nuovo alle prese con la privacy e i dati sensibili.

In attesa del Data Privacy Day che si terrà il prossimo 28 gennaio Facebook tratteggia le nuove linee per la protezione dei dati e per la privacy più in generale.

E’ evidente che Facebook, essendo il social più famoso e frequentato del mondo, ha un bisogno particolare di porsi al riparo da problematiche del genere, che lo hanno visto in prima linea e non sempre in senso positivo.

La grande società ha quindi deciso di fornire ai singoli utenti una serie ulteriore di supporti per meglio poter gestire i propri dati.

Si tratta di ben 32 guide interattive scritte in 44 lingue; con esse si possono gestire le informazioni personali.

La società ha spiegato in un comunicato: “Le persone condividono i loro momenti più preziosi su Facebook, vogliamo rendere i nostri suggerimenti e i nostri strumenti chiari e facilmente accessibili in qualsiasi momento. Privacy Basics offre consigli e informazioni riguardo la protezione del tuo account, per capire chi può vedere i tuoi post e per scoprire come la tua pagina appare agli altri”.

“Questo rientra nell’impegno generale di Facebook di dare tutte le informazioni necessarie per condividere ciò che si desidera e solo con le persone che si preferisce”.

Next Post

iBag2, la borsa smart che avvisa quando si spende troppo

iBag2 è la borsa smart che impedisce di dilapidare patrimoni quando si fa shopping. Quando partono i saldi, crisi o no, si è sempre spinti da una forza ignota a immolare fino all’ultimo centesimo sull’altare dello shopping sfrenato . Tutti pronti ad accaparrarci la favolosa “occasione”, salvo poi a pentirsene subito dopo […]
iBag2, la borsa smart che avvisa quando si spende troppo