Francesco Guccini ha spento ieri 75 candeline

Redazione

Ieri, 14 giugno 2015, è stato un giorno molto importante per il celebre cantautore, compositore, scrittore e attore italiano Francesco Guccini che ha raggiunto un grande traguardo ovvero il festeggiamento del settantacinquesimo compleanno. Nato a Modena, il comune italiano capoluogo dell’omonima provincia in Emilia-Romagna, il 14 giugno del 1940 da Ferruccio Guccini, impiegato delle Poste ed Ester Prandi, casalinga di Carpi, Fancesco Guccini può essere considerato tra i cantautori maggiormente noti ed importanti.

Il primo album di debutto per il celebre cantautore italiano fu “Folk beat n. 1” pubblicato nel marzo 1967, prodotto da Odoardo “Dodo” Veroli e la cui fotografia di copertina è invece del celebre disegnatore, pubblicitario, autore televisivo, e regista di spot pubblicitari italiano Guido De Maria. Nel corso della sua splendida carriera Francesco Guccini ha inciso numerosi successi tra i quali “Dio è morto”, “La locomotiva” e “Auschwitz”. E sempre nel corso della sua carriera sono molti i riconoscimenti andati a Guccini tra cui ricordiamo ad esempio il Premio Librex Montale “Poetry for Music” per Canzone delle domande consuete conferito all’artista nel 1992, la Targa Ferrè ricevuta nel 2004 e tanto altro ancora.

“A 75 anni ho bisogno anche di andarmene al fiume in santa pace. O scrivere, che poi è quello che ho sempre fatto”, ha dichioarato il cantautore in una recente intervista.

 

Next Post

Raoul Bova torna e cambia vita con Ricky Memphis

Ne avevamo parlato alcuni giorni fa e oggi ne confermiamo l’uscita nei cinema, prevista appunto per il 18 giugno, il nuovo film interpretato da Raoul Bova e Ricky Memphis, diretti da Carlo Vanzina. “Torno indietro e cambio vita”, un titolo che non ha bisogno di spiegazioni per far capire allo […]