Futurologo ammette: Diventeremo immortali

Redazione

Qual è il futuro dell’umanità? Alexander Kononov, membro dell’Associazione dei Futurologi, membro della Società Filosofica Russa, esperto dell’Accademia Russa delle Scienze, ha parlato di questo e di molte altre cose in un’intervista al Public News Service.

Questo è il problema di studiare il futuro in termini di sicurezza per le persone e la civiltà. Facciamo la cronoprosinosi, ma è molto difficile da fare. Pertanto, il compito principale è identificare i rischi del futuro e mitigarli. Devi suggerire da che parte andare.

Futurologo ammette Diventeremo immortali

Nell’elenco delle qualifiche, non abbiamo una tale specialità e posizione, spiega, col tempo potremmo arrivare a questo. Nel frattempo, tutto questo si sta sviluppando a livello di associazioni pubbliche. L’Accademia Russa delle Scienze non prende questo sul serio. La ricerca sul futuro non è finanziata qui. In primo luogo, a causa della mancanza di fondi per la scienza in generale. Le scuole che avevamo nel 2018 si sono rivelate inutili. Stiamo semplicemente facendo la nostra missione volontariamente, cercando di influenzare lo sviluppo della civiltà in modo sicuro.

Lavoro su questa teoria da 20 anni. Nella ricerca che conosco, a livello scientifico e professionale, nessuno si occupa delle minacce globali che esistono nello spazio. Questo non viene studiato da nessuna parte. Si dice che la principale minaccia sia che il sole si espanderà. In effetti, ci sono innumerevoli minacce. Ci sono migliaia di asteroidi da soli. Negli ultimi decenni, c’è stata una svolta nel sistema di notizie globale nella valutazione delle minacce. Tutto cambia continuamente. Ho ripreso questo argomento all’inizio. Non puoi solo parlare di minacce, devi dire cosa fare. La civiltà deve porsi il compito dell’indistruttibilità. E così è nata la teoria. Dobbiamo fare di tutto per sviluppare la nostra capacità di evitare di diventare una vittima. Per capirlo, è necessario evitare i pregiudizi cognitivi. Molti leader semplicemente ignorano tante minacce. Qualsiasi progresso comporta dei rischi. Tutto è imperfetto, tutto ha i suoi pro e i suoi contro. È necessario, se possibile, affrontare tutto.

Prima di tutto, queste sono tecnologie mediche che ci permetteranno di inserirci più armoniosamente nell’ambiente. In quel potere e immortalità. Pensiamo usando le reazioni biochimiche e biofisiche del nostro cervello. Quando le cellule cerebrali muoiono, la tecnologia può aiutarci.

fonte@esoreiter

Next Post

Windows: Schermata blu di morte diventa nera

Ci sono diverse nuove funzionalità che arrivano su Windows 11, incluso un aggiornamento sulla famosa “schermata blu di morte“. Microsoft sembra aver scommesso su un “look” più scuro e la schermata di errore cambierà da blu a nera nel nuovo sistema operativo. Nel corso degli anni e con ogni aggiornamento […]
Windows Schermata blu di morte diventa nera