George Clayton Jonhson, morto sceneggiatore del primo Star Trek

Si è spento a 86 anni lo sceneggiatore George Clayton Jonhson

Il cinema perde uno dei suoi sceneggiatori più bravi: George Clayton Jonhson, sceneggiatore, tra le tante sue opere, del primo episodio di Star Trek e di sette episodi di The Twlight Zone, è infatti morto all’età di 86 anni.

È stato il figlio, Paul B. Johnson, a dare la notizia spiegando che il padre era malato da tempo di cancro.

Nato il 10 luglio 1929 a Cheyenne (Wyoming), George Clayton Johnson faceva parte di quella che è universalmente conosciuta come la Southern California School of Writers, insieme ad altri noti scrittori di fantascienza come Ray Bradbury e Theodore Sturgeon. Fu autore, come detto, dell’episodio «The Man Trap» («La trappola umana») della serie televisiva «Star Trek»: il primo ad andare in onda in tv negli Usa l’8 settembre 1966.

La prima volta che apparve nei crediti di una produzione per una sua storia fu nel 1959 in un episodio di Alfred Hitchcock Presenta, andando poi a scrivere gli episodi di Route 66, Honey West e Kung Fu.

Negli ultimi anni si era dedicato alla lotta per la legalizzazione dela marijuana e in un’intervista rilasciata più di dieci anni fa aveva detto di voler essere «ricordato come una persona che ha tenuto da sempre sotto controllo la propria vita per raggiungere gli obiettivi prefissati e non ha mai mantenuto le aspettative che gli altri avevano su di lui».

Era molto eccentrico e, specie negli ultimi anni, sorprendeva con una lunga barba bianca e cappelli stravaganti e rifiutava il mondo dello spettacolo considerandolo troppo “frivolo”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Antonino Spadaccino, nuovo disco e pubblico coming out

Uno dei primi e più amati protagonisti di Amici di Maria De…

Emanuela Folliero, cos’è successo con Pierce Brosnan?

Cos’è successo tra Emanuela Folliero e l’attore Pierce Brosnan? L’episodio è stato…