George Michael: sotto torchio il compagno Fadi Fawaz

Redazione

Si è detto che la morte del cantante George Michael è stata per cause naturali, il compagno Fadi Fawaz lo ha ritrovato morto nel suo letto.

Da quando però il cantante è scomparso prematuramente, nonostante la polizia si sia affrettata a confermare che non ci sono indagini in corso ne tanto meno circostanze “da chiarire”, sembra che non tutto sia effettivamente chiaro fino in fondo.

Secondo le indiscrezioni lanciate dal famoso: The Sun, il compagno Fadi Fawaz da allora pare sia stato “torchiato” dalla polizia che ha voluto ricostruire fedelmente le circostanze della scoperta della morte del cantante da parte proprio del compagno.

Troppe informazioni discordanti alle quali si sono aggiunte anche le ripetute violazioni dell’account social di Fadi, dal quale sono stati pubblicati messaggi che rivelavano la morte per suicidio da parte del cantante, tutto opera di un hacker.

La polizia sembra abbia interrogato altri testimoni e pare, secondo le indiscrezioni del SUN, di aver chiarito che “non c’è nessun elemento che suggerisca che Fadi abbia fatto nulla di male”, attualmente è stato proprio il compagno dell’artista ad aiutare gli inquirenti a stendere il rapporto medico legale.

Next Post

50 ballerine di lap dance ai funerali di un politico -video-

Lo ha riportato l’Oriental Daily News e la notizia ha fatto il giro del mondo, c’è chi al proprio corteo funebre desidera una particolare musica, chi vuole solo i familiari e chi invece viene accompagnato da 50 ballerine di lap dance. E’ accaduto a Tung Hsiang di Taiwan, per l’ultimo viaggio […]
50 ballerine di lap dance ai funerali di un politico