Getta la bambola nella spazzatura, ma succede qualcosa di strano
Getta la bambola nella spazzatura ma succede qualcosa di strano

Una famiglia è rimasta sconcertata quando uno dei regali di Natale della figlia è tornato a casa, dopo essere stato gettato due volte nella spazzatura.

Non è un segreto che le bambole possano essere abbastanza inquietanti, episodi, storie e film horror ci hanno insegnato molto.

Ma una cosa che non pensavamo potesse rivelarsi così spaventosa è un comune giocattolo, lo ha raccontato una donna che è rimasta terrorizzata da un regalo fatto alla sua bambina per Natale.

Una mamma di Houston ha condiviso la storia sui social media rivelando di aver creduto che sua figlia, Aurelia, avesse una bambola, dal nome Elsa, indemoniata.

In un post, che è diventato virale su Facebook, Emily Madonia ha spiegato che il giocattolo di Aurelia aveva iniziato a spaventarli quando ha iniziato a cantare e parlare in spagnolo, mentre era spento.

Lei e suo marito Mat avevano così deciso di buttare via la bambola (con il consenso della figlia) ma da allora è come se avesse ritrovato sempre la strada di casa, non una, ma due volte.

Emily ha scritto: “Mat l’ha buttato via settimane fa e poi l’abbiamo trovato all’interno del giardino su una panca di legno“.

Okay … quindi siamo rimasti senza parole e abbiamo deciso di avvolgere la bambola in un sacchetto della spazzatura e abbiamo messo quel sacchetto della spazzatura all’interno di un altro sacco della spazzatura pieno di altra immondizia e depositato sul fondo della nostra pattumiera sotto un mucchio di altre buste di immondizia e con le ruote sul marciapiede ed è stato raccolto il giorno della spazzatura “.

La bambola che è ritornata a casa (Foto@Facebook)

La famiglia, racconta la donna, era andata in vacanza, pensando che tutto era dimenticato, ma tornati a casa la bambola era nuovamente lì.

Eravamo fuori città, ci siamo dimenticati di tutta la vicenda. Oggi Aurelia dice: ‘Mamma ho visto di nuovo la bambola Elsa nel cortile di casa‘”, ha continuato.

Dopo averla buttata nella spazzatura per due volte, Emily ha deciso che l’unico modo per sbarazzarsi della bambola era spedirla lontano.

Così l’ha inviata alla sua amica Chris, che vive ad oltre 1.500 miglia di distanza, che era rimasta affascinata dal racconto della bambola e voleva vederla.

Successivamente anche Chris, da allora, ha segnalato episodi strani come il giocattolo inquietante sul cofano della sua auto per impedirgli di andare altrove.

Naturalmente su Facebook i commenti si sono sprecati ed alcuni erano davvero terrorizzati dagli avvenimenti.

Una persona ha commentato: “Avresti dovuto bruciarla! Se non brucia, allora è posseduta.

Un altro ha detto: “Mi è piaciuto molto seguire questa vicenda! Assicurati che la bambola non ritorni.

Che situazione folle”, ha aggiunto un terzo.

fonte@Mirror

Loading...
Potrebbero interessarti

Castori, ecco perché costruiscono delle vere e proprie dighe

Qualcuno di noi ha avuto la fortuna di vederne uno da vicino,…

Tupac e Robin Williams arrestati per possesso di cannabis

A quanto pare non è affatto un episodio che accade di rado,…