Giornata mondiale dell’ambiente, parola chiave è sostenibilità

Promossa dalle Nazioni unite e ospitata quest’anno dal Governo italiano nell’ambito di Expo Milano, si celebra in queste ore la Giornata Mondiale dell’Ambiente 2015, un evento importantissimo, per sensibilizzare tutto il mondo sulle delicate tematiche ambientali, per cercare di salvare il salvabile in un ecosistema che abbiamo già irrimediabilmente danneggiato.

Il leit motiv di quest’anno sarà: “Sette miliardi di sogni. Una pianta. Consumare con cautela”. In pratica ognuno di noi viene invitato a condurre una vita a basso consumo prendendo un impegno e compiendo azioni concrete tutti i giorni, perché siamo in tanti, forse anche troppi, in un ambiente dove le risorse sono limitate e quindi vanno razionalizzate.

“L’economia del futuro sarà più circolare. Occorre aumentare l’efficacia del processo produttivo facendo di più con meno, incentivando il ri-uso, riducendo gli scarti, l’impatto ambientale, le emissioni di gas serra, aumentando le quote di energia rinnovabile. Questa è tutt’altro che una rassegnata decrescita. Al contrario, questa è la sfida che sta già cambiando i mercati”, ha sottolineato il presidente Sergio Mattarella al termine della sua visita all’Expo di Milano.

Numerose sono state poi le iniziative organizzate in giro per il mondo per sensibilizzare la popolazione sul problema dei consumi e delle emissioni: la sola “speranza” è la sostenibilità. L’obiettivo di Italia e Europa, ha spiegato il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, è la “riduzione di almeno il 40% delle emissioni di anidride carbonica e il raggiungimento del 27% dell’energia da fonti rinnovabili entro il 2030”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Antitrust, multa milionaria per WhatsApp: impone Facebook

Impone agli utenti la condivisione con Facebook: l’Antitrust multa WhatsApp per 3…

iOS 9 tanti download ma anche qualche critica

Apple fornisce i primi dati dei download dell’ultimo aggiornamento iOS, praticamente le…