Gli Anunnaki furono mandati da Dio per distruggere la Torre di Babele

Nella Bibbia ci sarebbero le prove che antiche civiltà aliene sarebbe state inviate proprio da Dio.

Antichi resti in un sito in Iraq sono la prova che Dio potrebbe aver inviato esseri extraterrestri per guidarci sulla Terra, secondo una teoria della cospirazione.

La Cospirazione Biblica afferma che una scoperta fatta nel sito archeologico di Borsippa è simile alla storia della Torre di Babele nel libro della Genesi.

Secondo la Bibbia, l’uomo ha tentato di raggiungere il cielo creando un’enorme torre che aveva come intento quello che nessuno avrebbe dovuto continuare a soffrire sulla superficie della Terra.

Ma, quando Dio ha scoperto il piano creato dagli esseri umani, ha fatto in modo che ogni lavoratore parlasse una lingua diversa, così che nessuno avrebbe potuto capirsi, portando il progetto ad essere abbandonato.

Il documento spiega come “La Torre di Babele era considerata un mito da molti studiosi. Tuttavia, una serie di cilindri sono stati trovati a Borsippa che potevano essere ricondotti proprio alla struttura di una grande torre in costruzione“.

Questi potrebbero far parte della Torre di Babele a causa delle loro dimensioni e delle prove di pietra bruciata“.

Nel documento si sostiene che in realtà furono gli alieni a distruggere la Torre di Babele.

Si diceva che la torre fosse stata distrutta da Dio, ma il testo in realtà ci dice che si trattava di una strana razza aliena, chiamata Anunnaki“.

Questi Anunnaki venivano descritti come provenienti dai cieli, inviati per guidare gli umani. In passato erano chiamati angeli, ma oggi sarebbero chiamati alieni“.

Loading...
Potrebbero interessarti

Donald Trump invia l’esercito per fermare la carovana dei migranti

La tensione è palpabile, e la situazione preoccupa molto anche lo stesso…

La piramide di Giza costruita su una collina anomala!

La Grande Piramide di Giza potrebbe essere stata costruita su una collina…