Google sa anche quanta energia solare potranno produrre i nostri tetti

Per ora disponibile sono nella Bay Area di San Francisco, a Fresno e a Boston, Project Sunroof è uno strumento che utilizza le mappe ad alta risoluzione di Google (le stesse utilizzate da Google Earth) che consentono di calcolare il potenziale di energia solare dei tetti delle abitazioni grazie ai dati che il sistema è in grado di raccogliere.

Gli utenti, dopo aver inserito l’indirizzo della propria abitazione, ricevono un’analisi personalizzata basata sulla quantità di luce solare che riceve. Per calcolare il dato il sistema utilizza diverse fonti: le immagini aeree della zona, il modello in 3d della copertura, tutte le posizioni del sole durante l’anno e una raccolta storica di dati meteorologici.

Oltre agli aspetti tecnologici Google si occupa anche di quelli finanziari e suggerisce la soluzione ideale sulla base delle esigenze di spesa, proponendo formule di acquisto in leasing oppure di prestiti finalizzati all’acquisto dei pannelli dilazionando la spesa nel corso degli anni. Il tutto modulato persino sulla base delle attuali condizioni di mercato.

Come visto il progetto è per ora modulato solo su un’area ristretta, ma se avrà successo potrà essere espanso in breve tempo al resto del paese ed anche al resto del mondo.

Next Post

Zayn Malik contro Calvin Harris. Sulla questione interviene Perrie Edwards

Sono ormai diversi giorni che su Twitter due artisti della musica, molto apprezzati in tutto il mondo, si scontrano a colpi di tweet. Nello specifico stiamo parlando di Zayn Malik, ex membro della celebre boy band di origini anglo-irlandesi ovvero i “One Direction” ed il celebre musicista, cantante, disc jockey […]