Grecia, c’è un’isola che paga per avere abitanti
Grecia un isola che paga per avere abitanti

Anche in Italia da anni soffriamo di questa piaga: decine di paesini e borghi, soprattutto quelli arroccati sulla montagne e con condizioni ambientali sfavorevoli, rischiano di scomparire, vittime da anni di migrazioni e natalità zero.

Il fenomeno sta interessando anche alcune isolette della Grecia, ma il sindaco di una di queste ha scelto di intervenire con una proposta che ha ben presto fatto il giro dei media internazionali.

Ad Anticitera, detta anche Cerigotto, al momento ci sono appena 20 abitanti che vivono ormai da eremiti e fallite tutte le altre iniziative di ripopolamento il Comune ha deciso di proporre a chiunque (non solo greci), un assegno di 500 euro al mese per la durata di tre anni.

C’è però una condizione da rispettare: occorre avere almeno tre figli e prendere la residenza nell’isola.

Dall’inizio dell’iniziativa, la Chiesa greco-ortodossa e il Comune hanno raccolto circa 15 richieste, arrivate da nuclei familiari in grave crisi economica, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, e qualche settimana fa, la prima famiglia è arrivata ufficialmente ad abitare sull’isola. I tre fratellini, di 11, 8 e 6 anni, saranno i primi, e per ora anche unici, alunni della scuola riaperta per loro, dopo 24 anni di chiusura.

Sono inoltre garantiti i servizi essenziali come l’ambulatorio, un ufficio postale, una stazione di polizia e un moderno eliporto.

Loading...
Potrebbero interessarti

Si avvicina il 2019, il caos per le predizioni di Baba Vanga

La mistica Baba Vanga, che aveva previsto l’11 settembre e la Brexit,…

Beve 56 shot e muore, barista condannato

Francia. Un barista è stato condannato a quattro mesi per omicidio colposo…