I media ci condizionano? Ecco la teoria dell’agenda setting
I media ci condizionano Ecco la teoria agenda setting

Sembra indubbio a tutti che i mass media, che siano giornali, tv, radio o anche la rete, ci condizionino nel nostro modo di pensare, di vivere, persino di essere.

I media veicolano infatti messaggi e valori che finiamo per fare nostri. Ma quanto ci condizionano?

La risposta non è semplice ed univoca, ed infatti le teorie della comunicazione al riguardo sono molteplici.

Una delle più note è quella denominata “dell’agenda setting”: di cosa si tratta?

I media ci condizionano Ecco la teoria agenda setting

L’agenda-setting è una teoria che ipotizza la possibile influenza dei mass-media sull’audience in base alla scelta delle notizie considerate “notiziabili” e allo spazio e preminenza loro concessa.

In parole semplici, a partire dalla selezione e rappresentazione quotidiana delle notizie, i media modellano la realtà sociale, veicolando solo ciò che vogliono mostrare, preferendo narrare un fatto piuttosto che un altro.

L’ordine di rilevanza dei temi percepita dai cittadini deriva quindi direttamente dall’ordine di rilevanza prescelto dai mezzi d’informazione.

È forse un caso che negli ultimi tre mesi i media si occupino solo di Coronavirus, e tutti noi non riusciamo ad evitare il tema neppure nelle conversazioni private?

Loading...
Potrebbero interessarti

Raf, avrà inizio a novembre il “Sono io Tour”

Farà il suo debutto al Teatro Nazionale di Milano il prossimo 19…

Buon compleanno Johnny Depp. L’attore ha spento ieri 52 candeline

Ieri, 9 giugno 2015, è stato un giorno molto importante per il…