Il mistero della donna che proviene da una realtà parallela

La spagnola Florina Garcia si è svegliata una mattina a casa e ha capito che molte cose nella sua vita erano diverse rispetto dal giorno prima.

Florina Garcia afferma di provenire da un mondo parallelo. In effetti, una mattina si svegliò nel suo letto e si rese conto che la sua vita era completamente diversa rispetto al giorno prima. Ecco perché nel 2008. su un sito web ha lasciato un messaggio, spiegando cosa era successo e chiedendo aiuto a coloro che avevano un’esperienza simile.

Quattro mesi fa mi sono svegliata la mattina in una casa in affitto dove vivo da sette anni. Tutto era come al solito, ho appena notato che le lenzuola che ho sono diverse rispetto a ieri sera. Non ci ho prestato attenzione, sono andata a lavorare in macchina, che era parcheggiata nello stesso posto.

Sono arrivata in ufficio dove lavoro da 20 anni e non c’era nulla di insolito. Ma poi ho capito che il mio ufficio non è nello stesso posto. Sulla porta c’era un nome diverso, e poi ho imparato che lavoro in un altro dipartimento, per un uomo che non avevo mai visto. Tutto era normale per tutti, tranne per me. Ho detto che non mi sentivo bene e sono tornata a casa – ha scritto Florina confusa. Presto si è accorta che non ha una relazione di quattro mesi con l’uomo che vive nella casa accanto alla sua. Apparentemente ero ancora con il mio ex compagno, con la quale ho rotto , e il mio nuovo ragazzo, Agostino non esiste.

Perfino la mia famiglia non ricorda cose importanti, come il fatto che mia sorella qualche mese fa fosse stata operata alla spalla – ha detto, aggiungendo che per questo crede di essere in qualche modo finita in un mondo parallelo a quello in cui viveva, e ecco perché alcune cose sono diverse. Tuttavia, anche se ci sono molte teorie sugli universi paralleli, i post di Florina per tre anni sono circolati solo sul web e nessuno ha potuto fornire una risposta a questo insolito caso.

Molti credono di essere in grado di passare quotidianamente da un universo all’altro, migliorando così la propria vita. Sono in grado di utilizzare il cosiddetto processo di pensare di trasferire ad altre realtà e cambiare le cose come vorrebbero che accadessero.

Inoltre, ci sono studiosi che sostengono che esistono universi paralleli e che le persone saranno in grado di viaggiare dall’una all’altra quando troveremo un modo di volare a una velocità maggiore della velocità della luce.

Un esempio è all’inizio degli anni novanta, un uomo arrivò a Tokyo con il passaporto di un paese inesistente. L’uomo era arrabbiato per essere stato perquisito, come se non potesse capire quale fosse il problema, e sosteneva di provenire da un paese europeo che esiste da più di 1.000 anni.

Sebbene non trovassero nulla di insolito in lui, aveva anche un denaro valido da alcuni paesi europei e una patente di guida internazionale, lo tennero sotto controllo per ulteriori test in hotel. Lì fu sorvegliato da agenti di polizia, ma il giorno dopo l’uomo scomparve senza lasciare traccia e non fu mai trovato. Molti teorici dell’universo parallelo hanno poi affermato che era venuto da un altro mondo.

Fonte: mysterytopia.com

Loading...
Potrebbero interessarti

Chi ama i gatti va poco in chiesa, lo dice uno studio

Gli amanti dei gatti hanno meno probabilità di andare in chiesa, questo…

IS. Coalizione sostiene Iraq ma no interventi terra

La coalizione anti-Isis guidata dagli Stati Uniti ha appoggiato il piano militare…