Il selfie Metaverse di Mark Zuckerberg alimenta voci incontrollate

Redazione

Mark Zuckerberg ha nuovamente alimentato voci incontrollate di sedicenti cospiratori, dopo aver pubblicato un selfie di gruppo del primo negozio Meta.

Il selfie Metaverse di Mark Zuckerberg alimenta voci incontrollate
foto@Anthony Quintano from Honolulu, HI, United States, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Il selfie del nuovo negozio Meta di Mark Zuckerberg

L’ultimo selfie di Mark Zuckerberg per promuovere l’inaugurazione del primo negozio fisico di Meta ha alimentato ancora una volta la bizzarra cospirazione secondo cui lo stesso creatore di Facebook non è umano.

Il 37enne CEO di Facebook si è scattato una foto mentre sfoggiava un visore per realtà virtuale circondato da un gruppo di dipendenti.

Molti sostenitori della cospirazione hanno reagito alla foto accusando il miliardario e la sua squadra di non essere “umani”, come ha riferito il portale news.com.au.

Perché sembra che non abbia un’anima?” ha commentato un utente in modo molto crudo.

Dannazione! Ragazzi avete davvero raffinato quella pelle umana. È difficile capire che siete lucertole”, ha scritto un secondo utente.

La cospirazione “dell’alieno” Zuckerberg, come riporta il DailyStar, è iniziata per la prima volta nel 2018, quando il CEO è stato criticato al Congresso.

La sua apparizione ha portato a una serie di innumerevoli meme e pagine di cospirazione che sentenziavano teorie sul fatto che non fosse umano.

Che si tratti di alieni, robot, qualunque cosa, non sono assolutamente umani“, ha scritto un altro utente a proposito del selfie. “Niente che qualcuno possa dire mi farà cambiare idea“.

Next Post

C'è una porta su Marte simile a quelle in Egitto

Il famoso ufologo Scott Waring ha annunciato un’altra straordinaria scoperta su Marte. Una porta su Marte simile a quelle in Egitto Secondo l’archeologo virtuale nelle recenti immagini della superficie di Marte, ha trovato una porta. Scott Waring attira l’attenzione dei lettori sul fatto che su Marte c’è un’enorme quantità di […]
una porta su Marte simile a quelle in Egitto