Il supermercato del futuro a realtà aumentata

Eleonora Gitto

Il supermercato del futuro a realtà aumentata.

L’idea è di Coop Italia con Accenture e Avenade. Si tratta del supermercato del futuro, già presentato all’Expo Universale di Milano, che trattava proprio i temi dell’alimentazione.

Marco Pedroni, presidente di Coop Italia, spiega: “Dopo il grande successo e il riscontro estremamente positivo ricevuto quando abbiamo presentato all’expo di Milano l’idea di supermercato del futuro, abbiamo continuato a lavorare per tradurre la nostra visione in realtà”.

“Accenture e Avanade hanno messo a sistema la loro competenza digitale per aiutarci a ridisegnare l’esperienza d’acquisto dei prodotti alimentari abilitando un viaggio digitale che risponde al bisogno dei nostri clienti di avere accesso a maggiori informazioni e a ulteriori funzionalità, in modo coinvolgente, semplice e intuitivo”.

Coop Italia ha immesso nei percorsi del supermercato degli schermi molto chiari e intuitivi in cui l’acquirente può chiedere tutte le informazioni che vuole. Con grande sollievo degli addetti, che magari sono impegnati a sistemare gli scaffali.

La sperimentazione avviene a Milano, in via Friedrich Von Hayek, nella zona Bicocca.

Dal canto suo Alberto Pozzi di Accenture, soddisfatto della realizzazione, così si esprime: “Realizziamo quella convergenza fra fisico e digitale che permette di creare un’esperienza di acquisto realmente coinvolgente e immersiva”.

Next Post

Martin Scorsese, con Silence torna a parlare di fede

Martin Scorsese ha scelto di partire dal Vaticano per presentare al mondo Silence, un film di cui papa Francesco  ha detto «di sperare porti aiuto e sia di aiuto a chi soffre per la fede». Il film, che chiude la trilogia della sua riflessione sulla fede dopo L’ultima tentazione di Cristo […]