Il Teatro Eliseo riapre i battenti il prossimo 29 settembre

Mancano ormai sempre meno giorni al prossimo 29 settembre 2015, giorno in cui dopo un lungo anno di buio il celebre teatro di Roma ovvero il Teatro Eliseo tornerà a splendere. Era infatti il mese di novembre del 2014 quando al Teatro Eliseo vennero sospese le attività e sottoposto a importanti interventi di manutenzione ed ecco che il giorno 29 il teatro riaprirà i battenti sotto la gestione e la direzione artistica di un grande artista italiano ovvero il celebre attore, regista e politico Luca Barbareschi.

E proprio quest’ultimo, nel corso di una recente intervista ha dichiarato “Non ci credo ancora. Fino a ieri pomeriggio ho pensato di non potercela fare. Quando sono entrato qui dentro era un disastro, quando l’abbiamo smontato è stata l’apocalisse vera, non c’era più nulla di quello che adesso si può vedere, dai soffitti alle graticce, all’impianto elettrico”.

Il Teatro Eliseo il giorno 29 inaugurerà con “Una tigre del Bengala allo zoo di Baghdad” di Rajiv Joseph, a proposito del quale lo stesso Barbareschi che interpreterà la tigre del Bengala, ha dichiarato “Ho formato una compagnia in cui oltre a me lavorano attori dell’Iraq, del Marocco, dell’Algeria, della Tunisia. Voglio far riflettere sulla politica devastante di Bush, degli Stati Uniti, perché il copione s’incentra sulla Baghdad devastata dall’occupazione americana del 2003, con un bombardamento che ha tra l’altro distrutto lo zoo, con animali scappati e uccisi, e con due soldati Usa che presidiano una tigre illustre, anche lei destinata a morire, ma in grado di aggirarsi ancora come un fantasma, come un homeless, un barbone spinoziano che sfida Dio e lo stato quotidiano delle cose”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Tinto Brass 84 anni ed un nuovo matrimonio

Sono davvero tanti gli artisti, in particolar modo nel mondo dello spettacolo,…

Maria De Filippi e il Festival di Sanremo: Non ho questa ambizione

Maria De Filippi e il Festival di Sanremo? Forse un’idea suggestiva, ma…