Immunità: Cosa mangiare per rafforzarla?

Redazione

L’epidemia ha costretto molti a prestare attenzione alla salute in modo più assiduo, poiché un’immunità debole è la principale causa di complicazioni da coronavirus. Gli esperti hanno segnalato gli alimenti che dovrebbero essere sicuramente aggiunti alla dieta, secondo Molecular Science.

Immunita Cosa mangiare per rafforzarla

Gli Omega-3 sono acidi insaturi che migliorano la regolazione dei processi infiammatori nel corso di una malattia infettiva. La sostanza si trova in salmone, tonno, sgombro. L’indennità giornaliera per questi prodotti è di 100-150 g.

Vitamina C. Gli scienziati hanno somministrato questa vitamina a pazienti con Covid.19, ma i risultati non sono stati ancora pubblicati. Tuttavia, gli esperti consigliano di consumare peperoni, kiwi, arance, fragole e broccoli. È importante mangiare tutto crudo, poiché la vitamina C viene degradata dalla temperatura.

L’EGCG è un antiossidante abbondante nel tè verde. Riduce l’infiammazione, ha un effetto benefico sull’immunità.

Il selenio sopprime l’infiammazione e ha un effetto positivo sull’immunità. L’elemento si trova in noci del Brasile, avena intera, tonno, salmone.

Lo zinco ha un effetto antiossidante, ripristina le vie respiratorie. Ce n’è molto in semi, pinoli, anacardi.

Vitamina D. Una vitamina molto importante che ha un effetto diretto sul sistema immunitario. Si trova in grandi quantità nel pesce, nei tuorli, nei latticini, nel burro, nei funghi.

Next Post

E se si fermasse la rotazione terrestre?

Molti, anche senza essere scienziati, capiscono che se la Terra smettesse di ruotare, per tutti gli esseri viventi ci sarebbero conseguenze catastrofiche. Gli esperti che studiano questo problema hanno pubblicato un video, che mostra chiaramente cosa si aspetta l’umanità in caso di sviluppo degli eventi di cui sopra. È noto […]
E se si fermasse la rotazione terrestre