Impacchi anti gonfiore fai da te

Hai preso una storta alla caviglia o battuto contro uno spigolo? Subito ghiaccio e poi fai riassorbire il livido con soluzioni leggeri e soprattutto naturali.

Ecco alcuni rimedi efficaci e per nulla scontati. Queste soluzioni fai da te vanno usate dopo aver applicato il ghiaccio che, grazie al suo effetto vasocostrittore sui tessuti riduce il dolore e l’infiammazione.

Ai prodotti monouso preferisci le sacchette di gel utilizzabili. Non metterle mai direttamente sulla pelle, che va protetta con un panno. Per aumentarne l’effetto prima inumidiscilo con del tè nero o verde oppure con l’aceto. Hanno un’azione astringente e disinfiammante, evitando l’accumulo di sangue che si verifica nei tessuti dopo un trauma. Poi per accelerare il recupero e far riassorbire l’eventuale ematoma scegli tra sale grosso o le patate.

Con il sale

Per le distorsioni, in particolare alle caviglie, prova il pediluvio con del sale. Favorisce i processo di decongestione dei tessuti e ha quindi un’immediata azione antigonfiore. Come procedere: versa in un catino 5 litri di acqua tiepida e 1 kg di sale fino. Fai sciogliere il sale e immergi il piede per almeno 15 minuti.

Con le patate

Un rimedio sempre valido: in caso di ematoma applica per diversi minuti una fetta di patata. Contiene un’enzima, chiamato catalasi che aiuta a diminuire il dolore e l’infiammazione sulla parte interessata dal trauma. Infatti proprio per il suo potere astringente questo tubero è usato anche sul contorno degli occhi per ridurre le borse: il tessuto si sgonfia più velocemente e i lividi si riassorbono con maggior rapidità.

Loading...
Potrebbero interessarti

Frutta secca, un toccasana contro sovrappeso e obesità

In molti pensano che la frutta secca, essendo notoriamente ricca di olio,…

il QI è arrivato al nostro massimo storico, meno intelligenza per i giovani

Gli esseri umani sono capaci di prodezze sorprendenti, come dimostrano le conquiste…