In Giappone il tribunale pone il divieto ai matrimoni gay

Redazione

Il divieto di matrimonio tra persone dello stesso sesso in Giappone non viola la costituzione, questo è quanto ha stabilito un tribunale distrettuale di Osaka.

In Giappone il tribunale pone il divieto ai matrimoni gay

Tre coppie dello stesso sesso si sono appellate al tribunale distrettuale di Osaka, il secondo caso pervenuto ai tribunali del paese.

La corte non solo ha respinto la loro affermazione secondo cui il divieto viola la costituzione giapponese, ma anche la loro richiesta di risarcimento di circa settemila euro.

La sentenza infrange le speranze degli attivisti di aumentare la pressione sul governo giapponese affinché affronti la questione a seguito di una sentenza del marzo 2021 di un tribunale di Sapporo che ha stabilito che il mancato riconoscimento del matrimonio tra persone dello stesso sesso da parte del Giappone era incostituzionale.

In termini di dignità individuale, si può affermare che è necessario realizzare i benefici del riconoscimento pubblico delle coppie dello stesso sesso attraverso il riconoscimento ufficiale“, ha affermato la corte nella sua sentenza. “Il dibattito pubblico sul tipo di sistema appropriato a questo scopo non è stato condotto a fondo“, ha affermato.

La costituzione del Giappone afferma che il matrimonio si basa sul “consenso reciproco di entrambi i sessi“, ma il crescente sostegno popolare al matrimonio tra persone dello stesso sesso, secondo i sondaggi d’opinione, e la decisione di Tokyo la scorsa settimana di riconoscere la relazione che gli attivisti dello stesso sesso avevano suscitato speranze per attivisti e avvocati nel caso di Osaka.

Secondo le regole attuali, le coppie dello stesso sesso non possono sposarsi legalmente, non possono ereditare la proprietà del partner e non hanno diritti genitoriali sui figli del partner, come riporta la BBC.

Sebbene i certificati di convivenza rilasciati da alcuni singoli comuni aiutino le coppie dello stesso sesso ad affittare una casa insieme, non forniscono loro tutti i diritti legali di cui godono le coppie eterosessuali.

Gli attivisti affermano anche che gli atteggiamenti conservatori nei confronti dell’omosessualità significano che molti giapponesi LGBTQ ancora non osano fare coming out con i loro amici e familiari.

Next Post

Oltre 3000 flessioni in un'ora, è record per un uomo australiano

Un atleta australiano ha battuto il suo secondo Guinness World Record eseguendo 3.182 flessioni in un’ora. Daniel Scali, che in precedenza ha battuto il Guinness World Record per il tempo più lungo nella posizione della plancia addominale (categoria uomini), ha ufficialmente battuto il record per il maggior numero di flessioni […]
Oltre 3000 flessioni in un ora record per un uomo australiano