Innamorarsi è come ubriacarsi, grazie al potere dell’ossitocina

Redazione

“Abbiamo raccolto gran parte della ricerca esistente sugli effetti di ossitocina e alcol e siamo stati davvero colpiti dalle somiglianze incredibili tra i due composti. In pratica, queste sostanze provocano lo stesso effetto sulla trasmissione Gaba nella corteccia prefrontale e le strutture limbiche. Questi circuiti neurali controllano il modo in cui percepiamo lo stress o l’ansia, soprattutto nelle situazioni sociali, come ad esempio le interviste, o il dover chiedere a qualcuno che ci piace di uscire”.

Sono state queste le parole pronunciate da Ian Mitchell dell’Università di Birmingham, università nella quale alcuni ricercatori in seguito ad un particolare studio sono riusciti a mettere in evidenza quelle che sono le analogie tra gli effetti dell’ossitocina e gli effetti dell’alcol sul comportamento dell’uomo.

I detti “l’amore fa ubriacare” e “innamorarsi è come ubriacarsi” non sono dunque dei semplici modi di dire ma anzi, al contrario è proprio vero in quanto l’ormone responsabile dei sintomi dell’amore ovvero l’ossitocina agisce sul cervello proprio come l’alcol. Ian Mitchell ha inoltre affermato “Non credo che l’ossitocina verrà mai usata come alternativa all’alcol ma spero che questa ricerca possa fare nuova luce sull’ossitocina e aprire nuove strade”.

 

Next Post

Eurovision Song Contest 2015, vince la Svezia e Il Volo ottiene il terzo posto

Quella di ieri, sabato 23 maggio 2015, è stata una serata molto importante per l’Italia ma soprattutto per il celebre gruppo musicale italiano costituito da due tenori e un baritono ovvero Il Volo. Vincitori del Festiva di Sanremo 2015 con il brano “Grande Amore”, Ignazio Boschetto, Gianluca Ginoble e Piero […]