James Bond, la saga perde anche il suo regista

Se è vero che è una delle saghe cinematografiche più longeve e amate dal pubblico di tutto il mondo, è anche vero che i sequel sono sempre più a rischio: mentre si attende infatti di sapere chi sarà il prossimo James Bond, anche il regista pare si sia tirato indietro.

Se già da mesi l’impressione era che Sam Mendes non si sarebbe occupato di un terzo film di James Bond, ma ora è lo stesso regista a confermare all’Associated Press, in occasione dell’Hay Festival in Galles, che non dirigerà il prossimo episodio della saga.

“E’ stata un’avventura incredibile, ne ho amato ogni momento, ma credo che adesso appartenga a qualcun altro”, ha detto dichiarando poi di sperare che il prossimo a sedere dietro la macchina da presa sia qualcuno che proviene da una direzione sorprendente, come  è accaduto quando hanno scelto lui per Skyfall.

Durante il discorso, Mendes ha espresso la sua soddisfazione per essere riuscito ad arrivare a partecipare alla definizione di uno dei personaggi più iconici del cinema: “E’ stata un’avventura incredibile, ho amato ogni secondo di questo viaggio. Ma penso che sia tempo che subentri qualcun’altro. Sono un narratore e, alla fine, voglio fare nuove storie con nuovi personaggi.”

Daniel Craig è stato il protagonista degli ultimi episodi ma neanche lui tornerà per il prossimo episodio. Tra i papabili per ereditare il ruolo di Bond si fanno i nomi di Tom Hiddleston , Jamie Bell e Idris Elba.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Volo portano la bella musica italiana nel mondo

Giovani sono giovani, ma hanno una bravura e una passione per la…

“Inside Out”, nelle sale cinematografiche italiane da domani 16 settembre

Distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi lo scorso 19 giugno del 2015 ecco…