Kickstarter arriva anche in Italia per la gioia dei creativi

Nel mondo è una delle piattaforme più conosciute ed utilizzate dai creativi, ed ora finalmente Kickstarter sbarca anche  in Italia.

Lanciato il 28 aprile 2009 da Perry Chen, Yancey Strickler e Charles Adler, Kickstarter offre una miriade di opportunità: grazie alle raccolte fondi lanciate attraverso la piattaforma, è stato possibile realizzare oltre 86 mila progetti creativi e innovativi, realizzati tra videogame, film, iniziative giornalistiche, cibi e tanto altro ancora.

L’Italia è il tredicesimo Paese per Kickstarter che fino a oggi ha raccolto 1,8 miliardi di dollari e oltre 8,8 milioni di persone hanno portato il loro contributo. Il suo successo è dato in primis dalla sua logica semplice e diretta.

Artisti di vario genere possono controllare e gestire i propri progetti che vengono messi in mostra online. Se agli utenti piace, possono finanziarlo per contribuire alla realizzazione. Se un progetto ha successo e raggiuge gli obiettivi di finanziamento, tutti i finanziatori pagano la propria quota al momento della scadenza.

Tanti, come detto i progetti finanziati, ma forse il più clamoroso è stato quello della nuova versione del Pebble Watch, progetto precursore dell’Apple Watch, che ha raccolto in poche  ore ben 20 milioni di euro.

Next Post

Password, le emoticon sostituiranno i codici alfanumerici

Codici pin e password: la croce nera di tutti gli utenti internet e dei dispositivi elettronici, costantemente alle prese con decine di codici alfanumerici da ricordare, creati appositamente in modo complesso per scoraggiare possibili tentativi di hackerare i dispositivi. Ben presto però, ricordare le proprie password potrebbe risultare più facile […]