La marcatura laser, nuova frontiera della tecnologia

Redazione

Taglio e incisione laser sono i termini più comuni utilizzati quando si fa riferimento alla modifica della superficie di un materiale con un laser. Il sistema di marcatura laser è menzionato meno frequentemente, ma altrettanto efficace per molti scopi. È uno dei tanti usi per i laser industriali anche per il taglio e l’incisione.

La marcatura laser nuova frontiera della tecnologia

La differenza principale rispetto all’incisione è che non rimuove aree del materiale. Riscalda invece la superficie alterandone il colore, segnando in modo permanente il materiale. Come con qualsiasi applicazione laser, questo è molto più efficace della modifica manuale del materiale.

La versatilità delle macchine laser consente di modificare le impostazioni per ottenere risultati completamente diversi, tra le varianti possiamo citare la Ricottura, basata su un processo in cui il raggio riscalda la superficie abbastanza da ossidarla finemente. Il processo viene utilizzato su metalli contenenti carbonio, ad es. Titanio.

Abbiamo poi anche la Migrazione del carbonio, dove il calore del laser solleva le molecole di carbonio sulla superficie dei materiali producendo una marcatura scura. Questa è un’altra variazione adatta solo per metalli contenenti carbonio.

Esiste poi anche la Colorazione e lo scolorimento, in questo caso il laser riscalda il materiale abbastanza da ossidarne la superficie, alterandone il colore. Il risultato dipende dal tipo e dal colore del materiale utilizzato, ma può lasciare una finitura contrastante su qualsiasi colore del materiale.

Esistono molte applicazioni di marcatura laser dipendenti dai requisiti. Uno dei più popolari è il testo e le figure.

La precisione della marcatura è perfetta per numeri di serie e di lotto, codici a barre ecc. Non ci sono problemi ad esempio nel produrre lettere e numeri facilmente leggibili dall’occhio umano e si può persino creare caratteri così piccoli da essere riconosciuti solo con apparecchiature di ingrandimento o tecnologia automatizzata.

Ma quali sono i principali vantaggi della marcatura digitale? Proviamo a citarne alcuni partendo dalla: Velocità di produzione estremamente elevata, ma anche l’integrità strutturale del materiale lavorato al laser non è ostacolata poiché il cambiamento è infinitesimale.

Non si fermano quì i vantaggi della marcatura laser, la natura del processo riduce al minimo gli sprechi ed inoltre la finitura è permanente e altamente resistente allo scolorimento dovuto all’usura

Next Post

George Clooney: Non volevo nomi strani per i miei figli

George Clooney ha ammesso che i suoi figli dovranno affrontare sfide molto ardue a causa della sua fama ed è per questo che ha puntato su “nomi” tradizionali per i gemelli avuti con Amal Clooney. La star di Ocean’s Eleven, 59 anni, ha rivelato che lui e Amal, 42 anni, hanno deciso per i nomi: Alexander ed Ella per […]
George Clooney Non volevo nomi strani per i miei figli