La vendita di Twitter tiene banco a Wall Street

Eleonora Gitto

La vendita di Twitter tiene banco a Wall Street.

Ormai sono mesi che se ne parla. Twitter prima o poi sarà venduto a qualcuno, anche se non si sa bene a chi.

Tuttavia, come sempre, esistono fonti meglio informate di altre, cosicché talvolta le illazioni si trasformano in ipotesi più o meno realizzabili.

E’ il caso del famoso Bloomberg, il quale stavolta ci racconta di un forte interesse per l’acquisto del social da parte addirittura della Disney, la quale ha in cantiere una potente offerta di acquisto.

Oltre a Disney, ci sono due altre realtà interessate, non propriamente dei comprimari: una è SalesForce, l’altra è la stessa Google, che non sta ferma un attimo.

Disney sarebbe comunque in pole position anche per un fatto: Jack Dorsey, il fondatore e Ceo di Twitter, è anche membro del Consiglio di amministrazione della Walt Disney Company.

Insomma se la canta e se la suona da solo, o quasi.  Twitter si sta attualmente muovendo in direzione della creazione di una vera e propria piattaforma broadcaster.

In questo senso la vendita a Disney sarebbe un gran colpo, perché entrerebbe nell’elite della Silicon Valley.

Next Post

Come combattere la cellulite con la dieta

La cellulite è il più temuto e odiato tra gli inestetismi della pelle. Le donne combattono con questo demone da sempre, anche perché tende a manifestarsi di più tra il genere femminile a causa degli estrogeni, presenti in maggior numero. Questi ultimi, infatti, sono colpevoli di favorire ritenzione idrica, accumulo […]