Laura Pausini e il suo uomo ideale tra le lenzuola

È compagna fedele e mamma premurosa, oltre naturalmente ad essere una delle cantanti italiane più apprezzate nel mondo, ma prima di tutto Laura Pausini è una donna, e ha deciso di mettere a nudo alcuni suoi lati meno conosciuti del suo carattere e del suo privato.

La brava interprete ha concesso una lunga e bella intervista a Grazia e non ha opposto alcun diniego neppure dinanzi alle domande più private e imbarazzanti.

Parlando del suo uomo ideale, nessun volo pindarico, lo ha già al suo fianco: “Stamattina s’è svegliato, l’ho guardato e mi sono detta: wow, ho davvero paura che qualcuno me lo guardi”.

“In genere – spiega poi Pausini – mi piacciono mori, coi capelli non cortissimi, e la faccia non perfetta. Tra i famosi mi piace Mark Ruffalo. Per me gli uomini devono avere la faccia da buoni, però devono essere dei gran maiali. È la verità: purtroppo se sono nata in Romagna non è colpa mia! L’uomo mi piace col pelo, se si depila non posso accettarlo. E non sono mai stata con un uomo molto magro, non riuscirei a stare nel letto”.

La Pausini si è pronunciata anche sulle nozze e sul fatto che non abbia ancora detto sì : “Paolo me l’ha chiesto tre anni fa, e dopo pochi giorni ho scoperto di essere incinta. Così ci siamo detti: ‘Aspettiamo che Paola sia un po’ più grande, per far sì che se lo ricordi non solo dalle fotografie”.

Next Post

Pelé, il film di Zimbalist sul campione brasiliano

“Pelé”, il film di Michael Zimbalist sulla vita del campione brasiliano, è nelle sale italiane dal 26 maggio. Nel film Michael Zimbalist fa il racconto autobiografico del grande Pelé il cui vero nome è Edson Arantes do Nascimento. Indubbiamente Pelé passerà alla storia come uno dei più grandi giocatori di […]
Pelé, il film di Zimbalist sul campione brasiliano