Le Confessioni, il thriller di Andò con Toni Servillo

Eleonora Gitto

Sarà nelle sale italiane dal 21 aprile 2016 il thriller di Roberto Andò “Le Confessioni” con Toni Servillo.

Il film di Andò è ambientato in un grande albergo tedesco. Protagonista è Toni Servillo che torna sul grande schermo a tre anni da “La grande bellezza”.

L’ultimo lavoro del regista siciliano, a onor del vero, vanta un cast internazionale di tutto rispetto.

Con Servillo, infatti, nella pellicola troviamo Daniel Auteuil, Roman Polanski, Connie Nielsen, Pierfrancesco Favino, Moritz Bleibtreu e Marie-Josée Croze.

“Le confessioni è un thriller anomalo sul segreto, uno dei fondamenti del potere”, così definisce lo stesso Roberto Andò il suo il film.

Servillo veste i panni di un monaco italiano, Roberto Salus, che arriva in un albergo di lusso tedesco, lo stesso dove si riunisce un G8 dei ministri dell’economia.

Nel G8 si approverà una manovra segreta che avrà conseguenze molto pesanti per alcuni Paesi.

Nella storia anche il direttore del Fondo Monetario Internazionale, Daniel Roché, e tre ospiti: una celebre scrittrice di libri per bambini, una rock star, e appunto un monaco.

La riunione del G8 però sarà interrotta bruscamente da una tragedia che si abbatte nell’albergo.

Spiega il regista: “In questo film il plot è interamente affidato al misterioso incedere del monaco interpretato da Toni Servillo, un uomo che indossa il saio dei certosini”

“A partire dalla scelta del luogo in cui abbiamo girato – un albergo sul Baltico, a Heiligedamm, in Germania – e del contesto che vi si racconta (un G8 di ministri dell’economia), ho immaginato una sfida tra il potere più impenetrabile che vi sia, quello finanziario, e un uomo armato solo del suo silenzio, il monaco Roberto Salus”.

Poi Andò aggiunge: “Ho voluto ambientare la storia in un paesaggio che facesse risuonare il peso delle decisioni che vengono prese, decisioni che toccano aspetti essenziali della vita e dei popoli”.

Il film è stato girato in coproduzione italo-francese Bibi Film e Barbary Films con Rai Cinema e, giacché ritenuto di importanza culturale, le realizzazione dell’opera di Andò è stata supportata anche dal dal Mibact con 550 mila euro.

Next Post

Camomilla nuove posizioni aperte Napoli, Milano e altre città

Il prestigioso marchio del settore dell’abbigliamento Camomilla, ricerca nuove figure professionali da inserire nel proprio organigramma. Ci sono diverse posizioni aperte in particolar modo relative a nuove assunzioni per gli store sparsi sul territorio, andiamo ad analizzare quali: Addetto Show Room – Napoli –  In questo caso si cerca un […]
Camomilla nuove posizioni aperte Napoli